Raffaella Bernardi

Ricercatore

Centro Interdipartimentale Mente/Cervello - CIMeC


Area CUN: Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche (11)
Settore scientifico disciplinare: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI (M-FIL/05)

Via Sommarive, 9 - 38123 Povo
tel. 0461 283969 | 0464 808704
raffaella.bernardi[at]unitn [dot] it
Formazione
  • [2002] PhD, University of Utrecht. Tesi: ``Reasoning with Polarity in Categorial Type Logic´´.
  • [1994] Laurea in Filosofia cum laude. Facolta' di Lettere e Filosofia , Universita' degli studi `D'Annunzio', Chieti, Italia. Tesi: ``Fodor: La modularita' della mente"
  • [1990] Diploma di maturita': 58/60. Liceo Scientifico `L. Da Vinci'. Pescara. Italia.
Carriera accademica ed attività didattica

Raffaella Bernardi e' Ricercatrice di Ruolo presso l'Universita' di Trento, dove ha insegnato "Logica e Linguaggio" e "Biblioteche Digitali e Tecnologie del Linguaggio" presso la Facolta' di Lettere e Filosofia negli anni accademici 2010-2011 e 2011-2012. Dall'anno accademico 2013 insegna "Computational Linguistics" e "Logical Structures of Natural Language" nell'ambito del Corso di laurea magistrale in Scienze Cognitive. E' coordinatrice locale per l'Universita' degli studi di Trento del  programma Erasmus Mundus in Language and Communication Technology (EM LCT). Dal 2003 al 2010 e' stata ricercatrice a tempo determinato presso la Libera Universita' di Bolzano dove ha insegnato "Computational Linguistics" e "Logic" e ha coordinato il programma Erasmus Mundus in Language and Communication Technology (EM LCT). Ha studiato presso l'Universita' di Utrecht e di Amsterdam specializzandosi in Logica e Linguaggio; nel 1999 e' entrata nella scuola di dottorato presso l'Universita' di Utrecht e scritto la tesi su Categorial Type Logic, tesi difesa nel Giugno 2002.

Interessi di ricerca

I suoi interessi di ricerca si sono rivolti ad aspetti computazionali nel Ottobre 2002 quando ha iniziato a lavorare presso la Libera Universita' di Bolzano con un contratto di collaborazione annuale dove ha lavorato allo sviluppo di interfacce intelligenti per l'accesso a dati strutturati. Attualmente si occupa di semantica distribuzionale, studiandone gli aspetti composizionali, le sue possibili applicazioni come supporto al riconoscimento di azioni in immagini e all'acquisizione di quantificatori e di cardinali da input multimodali. Inoltre, ha collaborato con l'Universita' di Bologna, l'Universita' di Pisa, l'Universita' di Amsterdam, INRIA Loraine, l'Universita' di Utrecht, l'Universita' dell'Australia e l'Universita' di New York, portando avanti studi sui Corpora, sull'induzione di grammatiche categoriali, su Question Answering e Categorial Type Logic. Ha supervisionato progetti di dottorato su linguaggio naturale controllato per l'accesso ad ontologie e banche dati, e su Interactive Question Answering Systems, su l'integrazione di modelli del linguaggio e modelli di immagini.

Attività di ricerca

E' l'autore di piu' di 50 pubblicazioni in atti di workshop e convegni internazionali e in riviste internazionali. E' stata responsabile d'unita' nel progetto europeo "CACAO" (CP 2006 DILI 510035 CACAO Program: eContentplus). E' Co-PI del progetto europeo COMPOSES (progetto nr. 283554) nel ambito del bando ERC 2011 Starting Independent Research Grant.

Appartenenza a società e comitati scientifici

Dal 1999 al 2003 ha lavorato per FoLLI (European Association in Logic, Language and Information) e nel 2003-2004 e' stata parte del Management Board. E' stata membro della commissione editoriale di Series of Books in Logic, Language and Information. Lecture Notes in Artifical Intelligence. Springer-Verlag, e membro di varie commissioni di programma di conferenze e workshop internazionali come IWCS, LAACL, WOLLIC, ESSLLI, NAACL-HLT, EACL, ecc. Ha organizzato vari workshop internazionali e locali.

Convegni e conferenze

Partecipa annualmente a  convegni e conferenze internazionali e nazionali, quali ad esempio ESSLLI, IWCS, EACL, ACL, etc.

Altre attività

Ha contribuito allo sviluppo del settore e alla sua disseminazione organizzando molti workshop internazionali e insegnando in diverse scuole internazionali di dottorato. Dopo aver conseguito il dottorato ha lavorato nell'ambito del Netwrok of Excellence in Computational Logic (CoLogNET) per l'area di Logic and Natrual Language Processing. E' parte del Management Board European Network on Integrating Vision and Language (iV&L Net COST ACTION)

Note

Si veda: http://disi.unitn.it/~bernardi/