Vincenzo Maltese

Responsabile

Gestione Patrimonio Informativo


tel. 0461 281944
vincenzo.maltese[at]unitn [dot] it
Formazione

PERCORSO DI STUDI

[2000] Laurea in Informatica conseguita presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Salerno (110/110 e lode)

[2012] Dottorato di Ricerca in Informatica conseguito presso il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione dell'Università degli Studi di Trento

COMPETENZE TECNICHE

Tecniche di Modellazione ed Integrazione Dati; Tecniche di ETL (extract, translate, and load) semantico per la raccolta, l’analisi, l’estrazione e la mappatura di dati in un modello semantico capace di rendere esplicita la conoscenza inferibile dai dati e che ne consente la valorizzazione attraverso servizi digitali; Codifica e gestione di vocabolari multilingua per applicazioni linguistiche e semantiche; Business Intelligence, Data Science, e Data Analytics; Valorizzazione dei dati attraverso tecniche e processi tipici dei paradigmi Big Data ed Open Data con applicazioni in ambito Smart Cities, Smart Communities, Smart Societies per lo sviluppo di servizi intelligenti utili alla società; Metodologie e tecniche di Intelligenza Artificiale e Rappresentazione della Conoscenza per lo sviluppo di ontologie e di strumenti di ragionamento automatico (ricerca semantica, matching di ontologie) che favoriscano l’interoperabilità semantica, ovvero la comunicazione e lo scambio di dati e conoscenza tra sistemi informativi diversi; Metodologie e tecniche legate alle Biblioteche Digitali orientate all’Organizzazione della Conoscenza per la classificazione, indicizzazione e ricerca di documenti in ambito scientifico e bibliotecario; metodologie privacy-by-design; Strumenti di project management (MS project, Redmine, Trello); Scrittura e conduzione di progetti a livello regionale, nazionale ed internazionale; autore di numerosi articoli scientifici presentati in conferenze o pubblicati su riviste nazionali ed internazionali.

COMPETENZE ORGANIZZATIVE

Sono stato per 5 anni, dal 2012 al 2017, ricercatore post-doc presso il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione dell'Università degli Studi di Trento. Sin da dottorando, a partire dal 2008, ho occupato molto spesso il ruolo di project manager in progetti di ricerca ed innovazione a livello nazionale ed internazionale. In particolare, ho ricevuto una menzione speciale dalla Comunità Europea venendo valutato “eccellente” come project manager per i due anni consecutivi (2013-2014) in cui sono stato alla guida del progetto Smart Society. Ho inoltre partecipato come invited speaker al Forum Mondiale delle Smart Cities nel 2014. Grazie a queste esperienze ho maturato capacità manageriali e decisionali (pianificazione, analisi preventiva dei rischi, attuazione di misure preventive e correttive, mediazione in situazioni di conflitto), capacità di gestione di risorse umane, capacità comunicative.