Nicola De Pisapia

Corso Bettini, 84 - 38068 Rovereto
tel. 0464 808787
nicola.depisapia[at]unitn [dot] it
Formazione

2000-2004 Ph.D. in Cognitive and Computational Neuropsychology, Institute for Adaptive and Neural Computation, University of Edinburgh, UK. Interdisciplinary focus on cognitive and neurocomputational models of the human prefrontal cortex.  

1997-1999 Master of Science in Logic, Computation and Cognition, Carnegie Mellon University, Pittsburgh, PA, USA. 

1992-1996 Laurea in Philosophy and Artificial Intelligence cum laude (Equivalent to a Undergraduate+Master), Department of Philosophy and Physics, Università di Napoli – Italy. 

Carriera accademica ed attività didattica

CARRIERA ACCADEMICA

Aug 2007- Feb 2017 Postdoctoral Researcher, Center for Mind/Brain Science (CIMeC) and Department of Psychology and Cognitive Science  University of Trento, Italy, University of Trento, Italy

Aug 2004- Jul 2007 Postdoctoral Researcher, Cognitive control and psychopathology laboratory, Department of Psychology, Washington University - St. Louis, Missouri (MO), U.S.A. (Directors: Todd Braver, Deanna Barch).

ATTIVITA' DIDATTICA

 

2019 (Feb-Mag) Ergonomia Cognitiva – Per la Triennale in Psicologia e Interfacce – Università di Trento (42 ore).

2019 (Mar-Mag) I Fondamenti Biologici del Comportamento – Corso per Educatori Professionali – Università di Ferrara e Università di Trento (16 ore).

2018 Nov –2019 Jan- Introduzione alla Psicologia per l’insegnamento – Università di Trento – Percorsi PFPTI-02 (28 ore).

2018 (Apr-Giu) Introduzione alla Psicologia per l’insegnamento – Università di Trento – Percorsi PFPTI-02 (28 ore).

2018 (Mar-Apr). CREATIVITA’: Le basi neuro-cognitive del processo creativo e le pratiche per il suo potenziamento. Formazione Insegnanti Rapporti con la Scuola (FIRS) Università di Trento (12 ore)

2018 (Mar-Mag) I Fondamenti Biologici del Comportamento – Corso per Educatori Professionali – Università di Ferrara e Università di Trento (16 ore).

2018 (Feb-Mag) Ergonomia Cognitiva – Per la Triennale in Psicologia e Interfacce – Università di Trento (42 ore).

2018 (Feb-Mar) MINDFULNESS: Filosofia, neuroscienze e pratica dell’esercizio della consapevolezza per lo sviluppo personale dell’insegnante e dello studente – Formazione Insegnanti Rapporti con la Scuola (FIRS) Università di Trento (20 ore).

2017 Dec – 2018 Jan - Introduzione alla Psicologia per l’insegnamento – Università di Trento – Percorsi PFPTI-02 (28 ore).

2017 (Mar-Apr) Mindfulness nelle scuole - Università degli studi di Trento (16 ore) - Formazione per insegnanti

2016 (16 May) Neuroscienze e Mindfulness – Corso Personalità e Motivazione – Università degli Studi di Trento (2 ore). 

2015 (24-25 Sept) Neuroscienze e Architettura – Corso di Formazione. Ordine degli Architetti di Napoli (4 hours).

2015 Neuroscienze Cognitive – Didattica dell’anatomia, fisiologia e patologie degenerative del sistema nervoso. Università di Trento (12 ore).

2015 Laboratorio di tecnologie didattiche Strumenti di indagine e tecniche di comunicazione applicate alle neuroscienze. Università di Trento (28 hours)

2015 (Feb-Apr) Corso Brain wellness Trainer. E-learning Neocogita Academy (32 hours).

2014 Neuroscienze – Master Pianificazione e gestione dei processi inclusivi nella scuola. Università di Trento (10 hours) 

2014 Guest Lectures on Psicopatologia clinica Università degli Studi di Trento (4 hours on autism and parenting).

2013/14 Tirocinio and (Master and Doctoral) Thesis Supervisor – Cognitive training in children with and without cognitive impairments. University of Trento.

2013 Independent Study (Master in Cognitive Sciences): Mindfulness and Emotion Regulation University of Trento, Italy (60 hours).

2012/13 Tirocinio and (Master and Doctoral) Thesis Supervisor – Working memory training in children – student in Laurea Specialistica, University of Trento.

2011/13 Tirocinio and (Master and Doctoral) Thesis Supervisor – FMRI studies of parental cognition – students in Laurea Specialistica, Master in Cognitive Sciences and PhD program. 

2012 Independent Study (Master in Cognitive Sciences): Cognitive neuroscience of mental training and enhancement. University of Trento, Italy (60 hours)

2010/11 – Master Thesis supervisor -  A rTMS study on self-referential processing, default mode activity and executive functions. University of Trento, Italy. 

2010/11 – Independent Study (Master Student in Cognitive Sciences): The neuronal basis of meta-cognitive components of consciousness during REM sleep. University of Trento, Italy (50 hours)

2010 – Guest Lectures on Executive Functions (Master Program). Fundamentals of Cognitive Neuroscience. University of Trento, Italy. (6 hours).

2006/07 Postdoctoral Lecturer: Two classes - Introduction to Psychology (Undergraduate and Master Program) - Department of Psychology, Washington University in St. Louis, St. Louis, MO, USA. (72 hours each class).

2002/03 Lecturer: Distributed Computation for Cognition (Master and PhD Program) School of Informatics, University of Edinburgh, Edinburgh, United Kingdom. (60 hours).

2000-2002 Teaching Assistant in: Distributed Computation for Cognition, Neural Computation, Cognitive Psychology (Master and PhD Program) - School of Informatics, University of Edinburgh, Edinburgh, United Kingdom.

1998/99 Teaching Assistant in: Language and Thought, Philosophy of Mind, Incompleteness and Uncomputability. – (Master and Phd program) Department of Philosophy, Carnegie Mellon University, Pittsburgh, USA 

Interessi di ricerca

Lo studio dell'attenzione è fondamentale per comprendere come vengono elaborate le informazioni nei sistemi cognitivi. All’interno di questa cornice, le mie linee di ricerca riguardano la meditazione mindfulness, il controllo cognitivo, l’attenzione automatica o volontaria, la creatività, la performance sul lavoro ed il benessere.

I miei metodi investigativi includono: psicofisica, functional Magnetic Resonance Imaging (fMRI), Transcranial Magnetic Stimulation (TMS), Electroencephalography (EEG), Eye-tracking, Connectionist Networks.  

Attività di ricerca

Meditazione mindfulness
La meditazione mindfulness è un tipo di training mentale che implica lo sforzo consapevole di controllare l'attenzione su un target (solitamente le sensazioni fisiche legate al respiro), contemporaneamente monitorando e lasciando andare il pensiero che divaga e la deriva dell'attenzione. In questa linea di ricerca, indaghiamo su come tale training mentale influenzi non solo la regolazione dell'attenzione, ma anche la regolazione dell'emozione e del senso di sé, sia negli adulti che nei bambini.

Controllo esecutivo conscio e inconscio
Il controllo esecutivo si riferisce alla capacità del cervello umano - per lo più associata all'attività della corteccia prefrontale - di regolare l'attenzione nell'esecuzione di compiti nuovi o complessi.
Precedenti studi e modelli di cognizione umana hanno assunto che il controllo esecutivo richieda necessariamente l'elaborazione consapevole delle informazioni.
Questa prospettiva è in linea con il senso comune e l'introspezione, che suggeriscono che le nostre scelte siano intenzionali e basate su stimoli coscienti. Nondimeno, noi ed altri ricercatori abbiamo mostrato come il controllo esecutivo possa coinvolgere o essere innescato dall'elaborazione inconscia delle informazioni, con conseguenti effetti sui comportamenti osservati.
L'interazione tra reti cerebrali per l'attenzione controllata (reti esecutive) e il divagare mentale (reti default-mode) svolge un ruolo chiave nella regolazione di tali diversi gradi di coscienza.

Meccanismi cerebrali di attivazione automatica dell'attenzione
In questa linea di ricerca studiamo i meccanismi cerebrali durante l'orientamento spontaneo dell'attenzione e il cosiddetto "attentional disengagement". L'orientamento automatico del focus mentale è un indicatore della salienza di uno stimolo. Una mancanza di orientamento automatico dell'attenzione indica una mancanza di salienza per lo specifico individuo. Gli studi di risonanza magnetica funzionale (fMRI) dimostrano che una mancanza di orientamento automatico dell’attenzione durante lo stato di riposo può essere misurata e identificata come una mancanza di disattivazione della cosiddetta rete di default-mode nel cervello.
Questa rete, tuttavia, è molto attiva durante la fase di riposo, ed è correlata con uno stato mentale di associazione libera (divagare mentale, o anche mind-wandering) e disimpegno (distacco) da stimoli sensoriali esterni. Quando l'attenzione di un individuo è selettivamente attiva verso una stimolazione sensoriale esterna, la rete default-mode viene disattivata. Pertanto, la sua mancanza di disattivazione è un buon indicatore della mancanza di messa a fuoco automatica. Abbiamo utilizzato questo meccanismo per indagare diversi fenomeni psicologici.
Uno è l’innesco automatico dell'attenzione negli adulti esposti a stimoli uditivi infantili. Gli studi hanno mostrato che le donne attivano attenzione automatica selettiva verso il suono del pianto dei bambini, mentre gli uomini non lo hanno fatto.
In altri esperimenti abbiamo usato una simile tecnica di analisi per studiare l’innesco automatico dell’attenzione (o il suo disimpegno) dei partecipanti diagnosticati con DSA (Disturbo dello Spettro Autistico) in risposta a stimoli uditivi socialmente salienti. L'ipotesi di base è che nei soggetti con DSA alcuni di questi stimoli uditivi indicano un diverso pattern di attivazione nella rete default-mode rispetto ad un gruppo di controllo con sviluppo tipico.

Creatività come un equilibrio tra il controllo dell’attenzione e il divagare della mente
Essere creativi è grossolanamente definibile come il processo di generazione di idee o cose nuove e buone. In questa linea di ricerca abbiamo studiato le basi neurali del processo creativo in ambiti artistico e non artistico. In generale, l'idea è che la creatività influisca sulla connettività funzionale tra le regioni coinvolte nella rete default-mode da un lato, implicata in pensiero divergente e generando idee innovative, e la rete di controllo esecutivo implicata nel controllo dell'attenzione e nella valutazione delle idee dall’altro. In un primo studio abbiamo trovato forti connettività tra queste reti durante le attività creative nelle arti visive, e questa connettività è ancora più accentuata negli artisti professionisti. In un altro studio stiamo esplorando i correlati cerebrali (materia bianca e grigia) in individui con diversi gradi di capacità creative imprenditoriali (una forma non artistica di creatività).
I nostri risultati suggeriscono che la creatività coinvolga un equilibrio delle reti cerebrali legate al controllo dell'attenzione e al divagare mentale.

Prestazioni attentive sul luogo di lavoro e benessere
In questa linea di ricerca, esaminiamo il legame tra la propensione alla distrazione e il controllo dell'attenzione allorquando eseguiamo compiti complessi sul posto di lavoro che richiedono un focus continuo di attenzione, soprattutto in condizioni di stress sostenuto. Diversi studi di ergonomia cognitiva mostrano come la variabilità individuale, la regolazione emotiva e la competenza interpersonale all'interno del gruppo di lavoro e l’uso di tecnologie digitali siano tutti fattori chiave per prevedere le prestazioni attentive sul posto di lavoro e come questi processi siano profondamente legati al benessere individuale.
In un progetto esteso stiamo investigando come queste variabili influenzino la performance lavorativa e il benessere in case di riposo, e se e come queste abbiano un effetto sulle capacità cognitive, emotive e relazionali negli ospiti anziani e le loro famiglie.

Appartenenza a società e comitati scientifici

• Associate Editor for: Frontiers in Human Neuroscience. Editor for the Research Topic issue on “Unconscious information processing in executive control”. 

• Review Editor for: Frontiers in Cognition

• Ad hoc reviewer for: Journal of Experimental Psychology: General; Journal of Cognitive Neuroscience; NeuroImage; Trends in Cognitive Sciences; Journal of Neuroscience; Cortex; Human Brain Mapping; Journal of Cognitive Enhancement. 

Premi e riconoscimenti

2016-today Grant - Progetto CollegaMenti – Technologies for happiness. A project funded by the Province of Trento (PAT - Italy) to improve the quality of life in nursing homes by improving relationships between operators, guests and families using state of the art technologies. http://www.collega-menti.it/ (Principal Investigator: Nicola De Pisapia).

2012- 2014 Seed Money funding -  European Regional Development Fund (ERDF) – For innovative startups in applied research - 105,000 € – (Head of the project: Nicola De Pisapia).

2011-2012 Grant (part of the scientific team) - Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto – “Capolavori della mente- creatività, cognizione ed emozione nelle collezioni del MART) – 100,000 € - (Principal Investigator: David Melcher)

2007-2011 Fellowships - Società Scienze Mente Cervello (SMC)/Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

2004-2007 Fellowships - ONR N00014-04-1-0004 (Office of Naval Research).

2003-2007 Fellowships - R01 (NIH) MH06607803 (National Institute of Health).

1999-2002 Engineering and Physical Sciences Research Council (EPSRC).

1997-1999 Full Fulbright Fellowship.

Convegni e conferenze

(Selezione degli ultimi 5 anni)

• Mar 22, 2019 – Neuroscienze ed arte. Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi, Piacenza, Italy.

• Sep 25 2018 – Neuroscienze e Mindfulness. Convegno “L’aula Snoezelen per il corpo e la mente”, Centro Don Ziglio. Levico Terme (TN), Italia

• Mar 4 2018 – L’Io nel cervello. XXVIII Convegno SIMPAT (Società Italiana Metodologie Psicoterapeutiche ed Analisi Transazionale). Roma.

• Nov 28, 2017 – Metodi di risonanza magnetica funzionale per indagare il wellbeing: applicazioni in neuro-oncologia. Associazione Italiana di neuro-Oncologia (AINO) – XX Congresso nazionale e corso residenziale. Trento (Italia).

• Oct 19, 2017 – Leadership and neuroscience – Leadership Advanced – SDA Bocconi - Milano

• Sep 4, 2017 _ Neuroscience and Positive Leadership – Global Executive MBA – SDA Bocconi – Milano

• Lug 12, 2017 – Progetto Collegamenti: tecnologie per le RSA -  Italia Longeva (Rete Nazionale di Ricerca sull’Invecchiamento e la Longevità Attiva)– Roma Italia

• Jun 12, 14 and July 5, 2017 – Neuroscience and Negotiation – ValoreD (Milano and Roma).

• Jan 15, 2016 – Nuove tecniche di stimolazione cognitiva. Gruppo di Ricerca Geriatrica (GRG). Brescia (Italy).

• Dec 4, 2015 – Progetto Collegamenti. Giornata di studio su “La mente giovane dell’anziano: riserve cognitive e tecnologie”. Organizzato dalla Fondazione Marica De Vincenzi. Rovereto (TN).

Altre attività

ATTIVITA' DI TERZA MISSIONE (ultimi 5 anni)

• Apr 11, 2019 – Mental health tech: nuove sfide e opportunità di mercato per la ricerca. Workshop “Science Business Talk”.

• Mar 29, 2019 – Apertura della Eco-Innovation Academy. Presentato da Maurizio Melis (Radio24). Intervista sul protocollo WELL per il settore MIND.

• Mar 21, 2019 – L’arte della felicità: un colloquio tra scienza e spiritualità. Case dei Diritti, Milano, Italy

• Jan 24, 2019 - Le basi neuro-cognitive del processo creativo e le pratiche per il suo potenziamento. Istituto De Gasperi. Borgo Val Sugana (TN), Italy.

• Jan 14, 2019 – Mindfulness: allenare la propria attenzione. Liceo Sèn Jan Fassa. Trento (TN), Italy

• Jan 5, 2019 – Scienza e spiritualità. Istituto Lama Tzong Khapa, Pomaia (PI) Italy

• Jan 4, 2019 – Sogno lucido: teoria e tecniche. Istituto Lama Tzong Khapa, Pomaia (PI) Italy

• Dec 19, 2018 – Neuro-urbanistica: verso un nuovo strumento di pianificazione. Urban Regeneration Smartlab Rovereto (TN)

• Dec 5, 2018 – La cultura del BrainCare. NOVARTIS FARMA, Origgio (VA) Italy.

• Nov 27, 2018 – Come nascono le idee creative e come coltivarle. Museo Arte Moderna (MART) Rovereto (TN) Italia

• Sept 28, 2018 – Allenare la mente creativa. La Notte dei Ricercatori 2018. Trento (TN) Italia

• Sept 28, 2018 -  Un assaggio di mindfulness. Libro vivente per La Notte dei Ricercatori 2018. Trento (TN). Italia

• Sept 26, 2018 – Realtà ordinarie e realtà virtuali: un viaggio tra realtà, sogni e tecnologie. Poplar Festival 2018. Trento (TN) Italia

• Sep 18, 2018 – Meditazione sul luogo di lavoro. Banca Intesa, Milano (Italy)

• Jun 18, 2018 – Apprendimento e cambiamento. RANDSTAD, Milano (Italy).

• Jun 13 2018 – Brain and talent. TENOVA, Castellanza (VA) Italy

• Jun 11, 2018 – Mindfulness e cervello. GROUPAMA. Milano (Italy).

• Apr 17 2018 - Human minds and artificial minds: Changes in cognition and brain in the age of Artificial Intelligence. In LEADING IN THE NEW: Accenture Operations BPS Circle. Milano (MI), Italia.

• Apr 14 2018 – Ai confini della realtà virtuale. EDUCA 2018, Rovereto (TN), Italia

• Feb 22 2018 – Meraviglia e Trasformazione. Mida ARTLAB, Milano (Italy).

• Dec 06, 2017 - Mindfulness: allenare la propria attenzione per studiare meglio e per stare bene – Liceo Virgilio di Mantova (MN).

• Nov 20, 2017 – Mindfulness: allenare la propria attenzione per studiare meglio e per stare bene – Liceo Filzi di Rovereto.

• Oct 24, 2017 – Mind Training – Collegio Residenza dei Salesiani di Trento (Italy)

• Mag 24 2017 Dov’è il paese delle Meraviglie.  Richmond Marketing Forum. Artimino (FI).

• Apr 07 2017 – Mindfulness per il benessere – Basi neuroscientifiche e utilizzo nelle scuole. Liceo Antonio Rosmini, Rovereto (TN)

• Mar 21 2017 – Cervello e creatività – XI Settimana della Scienza – Istituti Superiori di Gallarate e Malpensa (MI)

• Nov 7-8, 2016 – Cognitive awareness and training. Pirelli School of Management. Milan (Italy)

• Nov 3, 2016 – Neuroarchitettura: la piazza (con Arch. Giuseppina Ascione). Ordine degli architetti di Trento.

• Jun 15 2016, Neuroscience for health and wellbeing. – INNOVATION IN HEALTH - Reale Mutua, Torino (italy).

• Jan 5, 2016 Neuroscienze e Architettura. PIDA (con Arch, Giuseppina Ascione) Premio Ischia di Architettura – Ischia (Italy).

• Nov 24, 2015 Neuroscienze e Active Ageing. Soluzioni innovative per introdurre un sistema avanzato di Active Ageing in azienda. Organized by The Ruling Companies Associations. Milano (Italy).

• Nov 11-12, 2015 Meditazione e neuroscienze: aspetti teorici e pratici. Circolo Ricreativo Università di Trento. Trento (TN) Italy 

• Oct 22, 2015 - L'esercizio della consapevolezza: da Socrate alle neuroscienze. Convegno Mindfulness, Educazione e Cura, Borgo Valsugana (TN) (Italy).

• Jul 07, 2015 le neuroscienze e lo sviluppo della consapevolezza in azienda. OVS – Gruppo COIN. Organized by CFMT. Mestre (VE) Italy.

• May 11, 2015 Neuroscienze e tecnologia per il brain fitness. NEUROGYM meetings. Organized by URLA – University of Trento (Italy).