Annaluisa Pedrotti

Via Tommaso Gar, 14 - 38122 Trento
tel. 0461 282701
annaluisa.pedrotti[at]unitn [dot] it
Area CUN: Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico-artistiche (10)
Settore scientifico disciplinare: PREISTORIA E PROTOSTORIA (L-ANT/01)

Formazione

1982: Diploma di Laurea in Lettere classiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Titolo della tesi L’Eneolitico e l’età del Bronzo nella successione stratigrafica del Riparo Gaban (TN).(votazione:110/110 Lode; rel.Giovanna Bermond Montanari)
1986 diploma di specializzazione in Archeologia preistorica presso la scuola Speciale per Archeologi preistorici, classici e medievalisti dell’Università di Pisa. Titolo della tesi: Il Neolitico nel Vicentino.(Votazione 70/70 Lode; relatore prof. Giuliano Cremonesi)
Attività di ricerca all'estero
1985-89: attività di ricerca e frequenza dei corsi presso l’Istituto di Preistoria e Protostoria della Facoltà Umanistica e Scientifica dell’Università di Vienna (prof. Fritz Felgenhauer) ed il  la sez. di Preistoria e Protostoria  del Museo di Scienze Naturali di Vienna ( dott.ssa Elisabeth Ruttkay).

Carriera accademica ed attività didattica

Incarichi accademici/istituzionali (presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento):

dal 2006- è vicedirettore del Dipartimento di Filosofia, Storia e Beni Culturali

dal  2008-  delegato del Preside come responsabile dei Tirocini della Facoltà di Lettere

dal 2008- membro del collegio docenti della scuola di dottorato in Studi umanistici. Discipline Filosofiche, Storiche e dei Beni culturali

dal 2002- responsabile dei tirocini per il Corso di laurea dei Beni Culturali

dal 2002-  responsabile del Laboratorio B. Bagolini

dal 2009-2010 vicepresidente del corso di laurea specialistica e  magistrale Conservazione e Gestione dei Beni Culturali (LM89,LM2)

a.a. 2006-07 responsabile del corso di laurea specialistica e magistrale in Gestione e Conservazione dei Beni Culturali

dal 2004-2007 delegato del Preside come responsabile dei Tirocini della Facoltà di Lettere

dal 2002 al 2006 vicedirettore del Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche

dal 2002 al 2006 membro della Commissione Orari

dal 2002 al 2006 membro della Commissione piani di studio del Corso in Scienze dei Beni Culturali

dal 2002 al 2005 delegato del Dipartimento nella Commissione Informatica d’Ateneo

Attività didattica presso l’Università di Trento Facoltà di Lettere e Filosofia

** Per una descrizione dettagliata degli argomenti svolti si rinvia al sito della facoltà http://portale.unitn.it/lettere/.

2011 -2012 titolare dei corsi di Preistoria e Protostoria I-II (60 ore); Preistoria e Protostoria LM I-II (30 ore)

2010 -2011 titolare dei corsi di Preistoria e Protostoria I-II (60 ore); Preistoria e Protostoria LM I-II (60 ore)

2009 -2010 titolare dei corsi di Preistoria e Protostoria I-II (60 ore); Preistoria e Protostoria LM I-II (60 ore)

2009 titolare dei corsi di Preistoria e Protostoria I-II (60 ore); Preistoria e Protostoria LM I-II (60 ore)

2008-2009 titolare dei corsi di Paletnologia (Mod A 20 ore, C 20 ore, D 20 ore, E 20 ore) e Metodologia della ricerca archeologica (Mod A 20 ore), Paletnologia LM (Mod A 20 ore)

2006-2007 titolare dei corsi di Paletnologia (Mod A 20 ore) e Metodologia della ricerca archeologica (Mod A 20 ore), Paletnologia LM (Mod A 20 ore)

2004-2005- titolare dei corsi di Paletnologia (Mod A 20 ore, C 20 ore, D 20 ore, E 20 ore) e Metodologia della ricerca archeologica (Mod A 20 ore)

2002-2005- titolare dei corsi di Paletnologia (Mod A 20 ore, C 20 ore, D 20 ore, E 20 ore) e Metodologia della ricerca archeologica (Mod A 20 ore)

dal 1997-98 titolare del corso di Paletnologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento

dal 1 aprile 1994 al 1 aprile 1997, ha svolto la sua attività didattica, quale ricercatore di Paletnologia non confermato (gruppo L01Y), nell’ambito dell’insegnamento di Paletnologia, collaborando con il prof. B. Bagolini (a.a. 1994-95) e con il prof. A. Broglio (1995-96; 1996-1997)

La sua attività didattica si è articolata tanto in esercitazioni propedeutiche e di avviamento degli studenti all’analisi tipologica dei materiali e alla conoscenza dei principali strumenti e metodi di ricerca nel campo delle discipline archeologiche, quanto in cicli di lezioni a carattere seminariale su temi connessi con quelli affrontati nel corso di Paletnologia

Attività didattiche svolte presso altre sedi universitarie italiane

2010-2011 affidamento del corso di Paletnologia presso la scuola di Specializzazione per Archeologici indirizzo Preistorico dell’Università degli Studi di Milano argomento del corso: Il Neolitico in Italia

2008-2009 affidamento del corso di Paletnologia presso la scuola di Specializzazione per Archeologici indirizzo Preistorico dell’Università degli Studi di Milano argomento del corso: La cultura del morire nel Neolitico.

2006-2007 affidamento del corso di Paletnologia presso la scuola di Specializzazione per Archeologici indirizzo Preistorico dell’Università degli Studi di Milano argomento del corso: La fine del Neolitico nell’arco alpino

2004 novembre lezione La comparsa  di un‘élite guerriera nell‘arco alpino presso l’Università degli Studi di Verona

2004 ottobre lezione L’uomo del Similaun: le novità della ricerca scientifica presso l’Università dell’Insubria Como

2003-2004; affidamento del corso di Paletnologia presso la scuola di Specializzazione per Archeologici indirizzo Preistorico dell’Università degli Studi di Milano La neolitizzazione della penisola italiana

2003 novembre lezione Rituali funerari e ostentazione nel Neolitico italiano presso l’Università degli Studi di Verona

2002 giugno lezione Archeologia del Rame nell’arco alpino presso la  Summerschool” Minerali metallici e tecniche metallurgiche tra passato e presente” organizzata ad Auronzo di Cadore dal 10 al 14 giugno 2002  dall’ Università di Padova

2001-2002; affidamento del corso di Paletnologia  presso la scuola di Specializzazione per Archeologici indirizzo Preistorico dell’Università degli Studi di Milano Il Neolitico in Italia meridionale

1999 seminario (6h) L’uomo del Similaun e l’inizio della metallurgia nell’arco alpino presso l’Università degli Studi di Perugia

1998 - 2001 membro del corpo docente del dottorato di ricerca XIV ciclo “Preistoria dei paesi Mediterranei” (sede amministrativa: Genova; sede consorziate: Bari, Cagliari, Trento)

1998-99; affidamento del corso di Paletnologia  presso la scuola di Specializzazione per Archeologici indirizzo Preistorico dell’Università degli Studi di Milano Il Neolitico in area nordalpina

È stata relatrice e correlatrice delle seguenti  tesi di specializzazione in archeologia presso l’Università degli Studi di Milano

a.a. 2008-2009 Aspetti morfometrici e morfologici dei concotti dei livelli neolitici di Isera La Torretta, Tesi di Specializzazione, Università degli Studi di Milano. Specializzando: Fabiana Dumont- relatore: prof. A. Pedrotti. Correlatore: Prof. R. C. De Marinis.

a.a. 2008-2009 I pozzi del sito di Faenza – Le Cicogne (RA) e il Neolitico Finale in Romagna, Tesi di Specializzazione, Università degli Studi di Milano. Specializzando: Antonella Mazzeo - relatore: prof. A. Pedrotti. Correlatore: Prof. M. Pacciarelli.

a.a. 2004-2005 L’analisi funzionale come strumento diagnostico per lo studio delle attività di sussistenza all’interno di un abitato del Neolitico Antico. Studio funzionale dell’industria litica del Sett. XB di Lugo di Grezzana (VR)., Tesi di Specializzazione, Università degli Studi di Milano. Specializzando: Fulvia Elettra Occhini- relatore: prof. A. Pedrotti. Correlatore : dott.ssa L. Longo, Prof. R. C. De Marinis.

a.a. 2002-2003 Il neolitico di Castello d’Annone (AT) tra Oriente e Occidente – scavi 1994/1995. I materiali di “tradizione Chasseana” questioni aperte Tesi di Specializzazione, Università degli Studi di Milano. Specializzando: Stefania Padovan- relatore: prof. A. Pedrotti. Correlatore: Prof. R. C. De Marinis.

a.a. 2002-2003 Il neolitico di Castello d’Annone (AT) tra Oriente e Occidente – scavi 1994/1995. La Cultura dei Vasi a Bocca Quadrata questioni aperte Tesi di Specializzazione, Università degli Studi di Milano. Specializzando: Paola Salzani- relatore: prof. A. Pedrotti. Correlatore: Prof. R. C. De Marinis.

a.a. 2002-2003 Il sito neolitico di Aisone (CN): Storia e recupero di una ricerca a.a. 2002-2003 Tesi di Specializzazione, Università degli Studi di Milano. Specializzando: Elisabetta Pernich,  relatore: prof. A. Pedrotti. Correlatore: Prof. R. C. De Marinis.

Partecipazione a commissioni d’esame finale di dottorato in Italia

Commissione d’esame

P. Mazzieri (Università di Pisa, XXIII ciclo)

E. Cristiani (Università di Roma, XXI ciclo,rinviato)

F. Danieli (Università di Roma, XXI ciclo,rinviato)

G. Francozzi (Università di Roma, XXI ciclo, rinviato)

E. D'Angelo (Università di Roma, XXII ciclo)

T. Mattioli (Università di Roma, XXII ciclo)

N. Martinelli (Università di Padova, XIX ciclo)

Partecipazione a commissioni d’esame di concorso universitario in Italia

2008  membro eletto nella commissione giudicatrice per   procedura  di valutazione comparativa a posti di ricercatore II sessione 2007 bandito dall’Università di Ferrara. (GU luglio 2008, n. 59)

Partecipazione a commissioni d’esame di concorso universitario all’estero

2011 referee esterno per la valutazione della domanda di ammissione al conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento di Preistoria e Protostoria presentata da Albert Hafner presso l’Università di Zurigo

2008 referee esterno per la valutazione della domanda di ammissione al conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento di Preistoria e Protostoria presentata da Wolfgang Neubauer pressoo l’Università di Vienna

2007 referee esterno per la valutazione della domanda di ammissione al conseguimento dell’ abilitazione all’insegnamento di Preistoria e Protostoria (Gutachter zur Habil) presentata da Urs Leuzinger presso l’Università di Innsbruck

2007 nominato referee esterno per la procedura di valutazione di un posto d’ordinario di Preistoria e Protostoria bandito dall’Università di Innsbruck  (lettera Università di Innsbruck 7/02/2007)

Attività didattiche svolte presso sedi universitarie straniere

Corsi /conferenze

2006-2007 semestre estivo professore a contratto presso l'Istituto di Preistoria e Protostoria dell’ Università di Innsbruck titolo del corso (20h): Das Neolithikum Norditaliens

2006: conferenza presso l’Università di Oradea Őtzi, Omul Gheţurilor : un mister de-acum cinci mii de ani

2003-2004: professore a contratto presso l’Università di Vienna titolo del corso (20h): Das Neolithikum Norditaliens

2002-2003: due conferenze presso l’Università di Bristol I)The Iceman: who, what, where, whe. II) Current research on the Iceman’sArchaeology

2001-2002: conferenza presso il National Laboratory di Los Alamos (Free Public Lecture):The Iceman’s Culture: An Endeavor at Understanding it

1998-99: conferenza (2h) presso l’Università di Zurigo Versucht einer kulturellen Einordnung des Mannes aus dem Eis

1996-97: conferenza (2h) presso l’ Università di Zurigo Steine in Menschengestalt. Kupferzeitliche Statuenstelen in den Südostalpen.

1995-1996: (semestre estivo), corso (8 h) presso l’Università di Lipsia “Historisches Seminar” Kult und Kunst in Norditalien im 5. - 3. Jahrtausend v. Chr.

1992-93: semestre invernale professore a contratto presso l'Istituto di Preistoria e Protostoria dell’ Università di Innsbruck titolo del corso (20 h): Fundtopographie zu Neolithikum, Kupfer- und frühe Bronzezeit in der Region Südtirol-Trentino.

1991-92: conferenza (2 h) presso l’Università di Vienna: Die kupferzeitlichen Stelenstatuen im Alpenraum.

referee/tutor Tesi di Laurea/ dottorati/

2004 settembre controrelatore della tesi di dottorato in Preistoria e Protosotria (Gutachter zur Dissertation) presentata da Mag. Hanns Oberrauch, Der Kultplatz am Pigloner Kopf und seine Beziehung zur zirkumalpinen Kupferzeit, presso l’Università di Innsbruck

2003 marzo controrelatore della tesi  magistrale (Gutachter zur Magisterarbeit) in Preistoria e Protostoria  presentata da Christine Eckhard  Das Frühneolithikum in Norditalien: die Fiorano Kultur“ presso l’Università di Lipsia

Nell’a.a. 2002-2003 ha seguito in qualità di tutor  il dott. Thomas Perrin vincitore di una borsa di studio post doc rilasciata dalla fondazione Fyssen (Parigi) per svolgere uno studio sull’industria litica del mesolitico e neolitico antico in Italia settentrionale durante la sua permanenza in Italia (sede principale:  laboratorio di Paletnologia del Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche dell’Università di Trento).

Summer School

2006 settembre coordinatrice Archeological summer school organizzata a Trento nell’ambito del progetto Europeo Alpine Network for Archaeological Sciences Cultura 2000 e partecipazione in qualità di docente


Interessi di ricerca

- neolitico ed età del rame
- modelli insediativi
- riti funerari
- circolazione delle materie prime ( selce, pietre verdi, rame)
- arte neolitica
- statue stele
 

Attività di ricerca

Partecipazione a progetti di ricerca internazionali

 

2004 -2007 coordina il progetto di ricerca Alpine Network for Archaeological Sciences promosso dalla comunità Europea nell’ambito di Cultura 2000 (triennio 2004-2007)  partners coinvolti come coorganizzatori Università di Trento, Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche, Trento – Italy. Museo Tridentino di Scienze Naturali, Trento – Italy. Tubingen University, Dept. Early Prehistory & Quaternary Ecology, Tubingen – Germany. Institut für Paläontologie, Wien – Austria. University of Ljubljiana, Department of  Archeology, Ljubljiana - Slovenia. Université Pierre Mendès, Département d'Histoire de l'Art, Grenoble – France. Curt-Engelhom Zentrum Archäometrie Reiss Engelholm Museen Mannheim – Germany. Innsbruck University,  Institut fur Ur- und Frühgeschichte, Innsbruck – Austria. Centro per la Ricerca Scientifica e Tecnologica, Trento – Italy. 

Altri partners non coorganizzatori: University of Zurich, Abt. Ur- und Frühgeschichte, Zurich – Switzerland Université de Savoie, Département d’Histoire, Chambery – France. Centre d’Anthropologie, Toulouse – France, Istituto Italiano di Paleontologia Umana, Roma – Italy.  Università di Ferrara, Dipartimento.  delle Risorse Naturali e Culturali, Ferrara – Italy. 

2004 partecipa, come membro esterno, al progetto Europeo From Underwater to Public Attention promosso dalle università di Vienna, Primorka, Koper e Hannover 

2001 coordina il progetto di ricerca Alps before frontiers: cultural changes, adaptations, and traditions from prehistoric to historic times promosso dalla comunità Europea nell’ambito di Cultura 2000

Partecipazione a progetti di ricerca nazionali.

2017    referente del DLF al progetto strategico d'atenel 2017-18 F.A.M.A. rete Laboratorio per lo studio e valutazione delle Fragilità in Ambiente Montano Alpino (cordinatrice del progetto: M.P.Gatti)

2008-2012 - Partecipa al progetto come collaboratore scientifico Apsat, “Ambiente, Paesaggi e Siti d’Altura Trentini”, Provincia Autonoma di Trento finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento all’interno dei “Grandi progetti 2006”, responsabile prof. G.P. Brogiolo In particolare con E. Possenti e F. Cavulli cura la realizzazione del database biblio http://apsat.mpasol.it/biblio/ e webgis http://apsat.mpasol.it/apsat/

2007-2010 partecipazione in qualità di consulente scientifico al progetto presentato da V. Coia Biodiversità e Storia delle popolazioni del Trentino, Bando PAT "post-doc 2006, Bando PAT Finanziato da Provincia autonoma di Trento, centro ospitante Laboratorio B.Bagolini, DFSBC università di Trento

2007 responsabile con Stefano Grimaldi del progetto Tecnologie innovative per la valorizzazione del sito preistorico Riparo Gaban (Trento): analisi integrate per la diagnosi tecno-funzionale dei manufatti archeologici finanziato nell’ambito dell’accordo di programma CRS-uniTn Bando 2007

2006 responsabile del progetto Gaban: proposta per un laboratorio interdisciplinare di ricerca e formazione nelle scienze archeologiche finanziato nell’ambito dell’accordo di programma CRS-UniTn Bando 2006

2004 - 2006 responsabile scientifico dell’Unità di ricerca locale Storia del popolamento delle Alpi centro-orientali dalla nascita dell'agricoltura alla comparsa della prima metallurgia  del progetto di ricerca  coordinato dal Prof. Giovanni Leonardi (Università di Padova) finanziato dal MURST. Ulteriori partners prof.ssa Paola Cassola (Università di Udine), prof.ssa Manuela Montagnari (Università di Trieste)

2003 propone, con esito positivo, di far chiamare a Trento Diego Ercole Angelucci presentando la domanda nell’ambito dell’iniziativa finanziata dal MURST rientro dei cervelli allo scopo di collaborare al progetto Dagli ultimi cacciatori-raccoglitori ai primi agricoltori e pastori della preistoria italiana: metodologie e strumenti per l'analisi integrata delle relazioni tra comunità umane e contesto ambientale e di svolgere attività didattica nel Corso di Beni Culturali.

2003 partecipa al Progetto di ricerca sul popolamento paleolitico-mesolitico dell'area di Castelluzzo-San Vito lo Capo promosso dal prof. Tosi  del Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna e dal prof. Tusa allora ispettore della Soprintendenza per i Beni Archeologici presso la  sede di Trapani (per una descrizione vedi allegato 2). Alle ricerche hanno partecipato studenti della facoltà di  Lettere corso di studi in Beni Culturali dell'Università di Trento, studenti di Paletnologia delle Università di Bologna, Ravenna , dell’Univeristà di Trapani, della scuola di Specializzazione in Paletnologia dell'Università di Milano e studenti dell’Univeristà Londra

2001; 2004; 2006; 2007 responsabile del progetto Lugo di Grezzana un abitato di 7500 anni fa cofinanziato dall’Università di Trento, Caritro di Verona, Comune di Grezzana  e dalla Regione Veneto

1999-2000 coordina il progetto Il territorio trentino nell’arco dell’Olocene: variazioni climatiche e popolamento umano promosso dal Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche e cofinanziato dalla Provincia Autonoma di Trento.

1994-1995 coordina con Bernardino Bagolini il progetto speciale La mummia del Similaun e la prima metallurgia in area alpina: implicazioni ideologico-culturali promosso dal Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche dell’Università di Trento in accordo con l’Istituto di Preistoria e Protostoria dell’ Università di Innsbruck e la Soprintendenza ai Beni archeologici di Bolzano.

Partecipazioni a progetti per l’impiego di volontari di servizio civile

2009-2010 responsabile Olp del progetto Archeologia e divulgazione

2008-2009 responsabile Olp del progetto I parchi archeologici: ricerca, valorizzazione e fruibilità presentato con il Museo Tridentino di Scienze Naturali

2007-2008 responsabile Olp del progetto Il mestiere dell’archeologo dallo scavo alla pubblicazione presentato con il Museo Tridentino di Scienze Naturali

Appartenenza a società e comitati scientifici

Partecipazioni.

- ad organismi scientifici di prestigio internazionali.

Membro della Commissione 14 Civilisations neolithiques de Mediterranee et de l’Europe dell’UISPP (Union Internationale des Sciences Prehistorique et Protohistorique) dal 2006

Membro della Commissione Prehistoric settlement and mobility strategies in mountain environments dell’UISPP (Union Internationale des Sciences Prehistorique et Protohistorique) (1998-2006)

Membro del comitato scientifico Initiative Krems 2001. Endneolithikum-Frühbronzezeit in Europa

- ad organismi scientifici di prestigio nazionali

Membro del comitato scientifico del Museo Archeologico dell’Alto Adige

Membro del comitato scientifico del Castello del Buonconsiglio

Membro del collegio docente della Scuola di Specializzazione in Archeologia indirizzo Preistorico presso Università degli Studi Statale di Milano

- a comitati editoriali internazionali

Membro del comitato scientifico di Archaeologia Austriaca

- a comitati editoriali nazionali

Membro del comitato di redazione della Rivista Preistoria Alpina

- a comitati scientifici di convegni o mostre

2007 membro del comitato scientifico del convegno Pionieri delle Alpi. Il pieno neolitico tra le Alpi occidentali. Chiomonte 16-17 novembre 2007

2007 membro del comitato scientifico e organizzatore della XLII riunione scientifica dell’ IIPP “ L’arte preistorica in Italia, Trento-Riva del Garda- Val Camonica 9-13 ottobre 2007

2004 membro comitato scientifico mostra temporanea Guerrieri, Principi ed Eroi fra il Danubio e il Po’. Dalla Preistoria all’Alto Medioevo” curata da Franco Marzatico e Paul Gleischer presso il Castello del Buonconsiglio monumenti e collezioni provinciali (Trento 19 giugno- 7 novembre 2004

2003 membro comitato organizzativo convegno internazionale Archeometallurgy in Europe (Milano 24-26 settembre 2003) organizzato dalla associazione italiana di metallurgia (AIM)

dal 2002- membro del comitato scientifico progettazione ristrutturazione del Museo delle Palafitte di Ledro (sede staccata del Museo Tridentino di Scienze naturali)

1997 membro del comitato scientifico e organizzatore della XXXIII riunione scientifica dell’ IIPP “ Preistoria e Protostoria del Trentino - Alto Adige/Südtirol in ricordo di Bernardino Bagolini, Trento 21-24 ottobre

1996: membro del comitato scientifico della mostra: Le vie della pietra verde. L’industria litica levigata nella preistoria dell’Italia settentrionale promossa dal Ministero per i Beni Culturali e ambientali Soprintendenza archeologica del Piemonte, Torino, Museo di Antichità; Alba, Palazzo Mostre e Congressi settembre - dicembre 1996

1994: membro del comitato scientifico della mostra: Le pietre degli dei. Menhir e stele del rame in Valcamonica e Valtellina promossa dal centro Culturale Nicolò Rezzara a sant’Agostino - Città Alta - Bergamo 20 marzo - 17 luglio

Premi e riconoscimenti

1984 conseguimento per titoli ed esami di una  borsa di studio bandita dal Ministero della Pubblica Istruzione per attività di ricerca all'estero (Vienna 1985-1989)

Convegni e conferenze

PARTECIPAZIONE A CONVEGNI

 

2010 relatori Angelucci D.E., Pedrotti A., La valle dell'Adige durante la preistoria: evoluzione

geomorfologica e popolamento umano. Congresso Internazionale Di monti e di acque. Le rughe e i flussi della Terra Paesaggi, cartografie e modi del discorso geostorico. CISGE (Centro Italiano per gli studi storico geografici), Trento, 1 dicembre 2010.

2010  relatori Pedrotti A., Tecchiati U.,  Aspetti dell’arte rupestre nella prima età dei metalli dell’area atesina convegno internazionale. L’arte rupestre delle Alpi. Capo di Ponte – Valcamonica (21-24 ottobre 2010)

2009 relatori Pedrotti A, Bánffy E. Le culture dell’area nord-orientale nella prima metà del V millennio. La cultura di Lengyel e la cultura dei vasi a Bocca Quadrata: rituali funerari a confronto convegno internazionale Il pieno sviluppo del Neolitico in Italia (Museo Archeologico del Finale – Finale Ligure Borgo (SV 8-10 giugno 2009).

2009 presentazione testo scritto per discussione Bernabò Brea, Castagna, Maffi, Mazzieri, Pedrotti, Salvadei, Tirabassi, convegno Il pieno sviluppo del Neolitico in Italia - sez. Il mondo rituale e funerario- (Museo Archeologico del Finale – Finale Ligure Borgo (SV 8-10 giugno 2009).

2009 presentazione poster Cristiani, Pedrotti Le industrie in pietra levigata nei contesti Funerari de La Vela. convegno Il pieno sviluppo del Neolitico in Italia - sez. Il mondo rituale e funerario- (Museo Archeologico del Finale – Finale Ligure Borgo (SV 8-10 giugno 2009).

2009 relatore con Salzani P. al convegno Vasi a bocca quadrata. Evoluzione delle conoscenze, nuovi approcci interpretativi Riva del garda 13-15 maggio, Tema: La transizione culturale tra il Neolitico antico e il Neolitico medio nel sito di Lugo di Grezzana (Verona)

2009 relatori Cristiani, Grimaldi, Gialanella Pedrotti , Tecnologia funzione e residui. Un approccio integrato allo studio dei microliti geometrici del Riparo Gaban, convegno Neolitica (Firenze 5-7 marzo 2009) 

2009 Coia V., Battaggia C., Damiani V., Rufo F., Crivellaro F., Parisi P., Trombetta F., Boschi I., Baldassarri L., Capelli C., Grimaldi S., Pedrotti A. and G. Destro-Bisol. Italian oriental alps: mtDNA variation in geographically and linguistically isolated populations. Molecular Anthropology in the genomic era. 4th international Conference of the series DNA  polymorphisms in human populations ( Roma, 3-5 Dicembre 2009).  

2009 Coia V., Grimaldi S., Boschi I., Salis F., Trombetta F.,  Destro-Bisol G., Pedrotti A. Mitochondrial variation pattern in Trentino (BIOSTRE project). Congresso della Federazione Italiana Scienze delle Vita (FISV), (Riva del Garda, 23-25 Settembre 2009).

 2009 Coia V., Grimaldi S., Boschi I., Salis F., Trombetta F., Destro-Bisol G., Pedrotti A. BIOSTRE project: mitochondrial variation of alpine populations from Trentino.  Society for the Study of Human Biology. 51st Symposium and Proffered Papers Meeting “Human dispersals” (Rome, 18-20 June 2009).

 2009 Coia V., Grimaldi S., Destro-Bisol G. and Pedrotti A. Ancient DNA analysis in the study of the Biodiversity of the populations from Trentino (BIOSTRE Project). “9th International Conference on Ancient DNA and Associated Biomolecules" (Pompei, 19-22 ottobre 2008).

 2009 Coia V., Grimaldi S., DestroBisol G. and Pedrotti A. Biodiversity and history of the populations from Trentino (BIOSTRE).  “3o Congresso della società italiana di Biologia Evoluzionistica” (Alghero, 2-5 Ottobre 2008).

 2009 Coia V., Pedrotti A., Grimaldi S. Biodiversity and history of populations from Trentino.  Conferenza dal titolo: Biology without Borders (Università di Trento, Centre for Computational and Systems Biology, CoSBi, Ottobre 2007).

2009 relatori Coia V., Carpinelli A., Pedrotti A., Schilling A.M., Battaggia C., Capelli C., Rufo F., Crivellaro F., Trombetta F., Salis F., Busby G., Boschi I., Baldassarri L., Parisi P., Grimaldi S., Damiani V., Destro-Bisol G. mtdna and Y-chromosome varaiation in populations from Italian oriental Alps. XVIII Congresso dell’Associazione Antropologica Italiana (Firenze, 1-4 ottobre 2009).

2008 relatore con Barfield, Heyd, Leuzinger al convegno L’età del Rame in Italia XLIII Riumione Scientifica IIPP, Bologna 26-29 novembre, Tema: Relazioni tra l’Italia settentrionale, L’area transalpina, i Balcani durante l’Eneolitico

2008 presentazione con Angelini, Artioli e Müller del poster al convegno L’età del Rame in Italia XLIII Riunione Scientifica IIPP, Bologna 26-29 novembre, Titolo: Analisi metallografiche degli oggetti in rame da Isera La Torretta nel quadro della prima metallurgia alpina.

2008 relatore al convegno L’uomo e la montagna. Mutamenti climatici e tutela die beni culturali in ambiente glaciale. Parco nazionale dello Stelvio Cogolo di Pejo 17-18 aprile 2008 Tema: Reperti preistorici d’alta quota sul versante meridionale delle Alpi dal 12000 al 2200 a.C.Questioni aperte

2007 relatore al convegno Pionieri delle Alpi. Il pieno neolitico tra le Alpi occidentali Chiomonte 16-17 novembre 2007 Tema La fine dei tempi neolitici. Lo stato degli studi questioni aperte

2007 relatore al Convegno L’arte preistorica in Italia IIPP XLII Trento, Riva del Garda, Val Camonica 9-13 ottobre 2007 Tema con Renata Grifoni L’arte neolitica: lo stato degli studi

2007 Pedrotti A., Grimaldi S., Cavulli F. & Angelucci D.E. Paleoenvironment and archaeological

visibility in survey activities: methodological issues from a case study in the southern Alps.

convegno internazionale Hidden Landscapes of Mediterranean Europe. Cultural and methodological biases in pre- and protohistoric landscape studies Case Studies on Upland and Mountain Environments, Siena,May 25-27, 2007.

2006 relatore al Congresso UISPP/IUPPS XV Lisbon (Portugal) 4-9 settembre 2006  Tema con Fabio Cavulli, Lugo di Grezzana (Verona, Northern Italy): the stratigraphic and structural sequence of the settlement.

2006 relatore al Congresso UISPP/IUPPS XV Lisbon (Portugal) 4-9 settembre 2006 Tema con Fabio Cavulli, Sonia Lunardelli, Virtual Archaeology as Experimental Archaeology. Chapter Two: Reconstruction of a series of three huts at Isera La Torretta (North-eastern Italian Alps).

2006 relatore al Congresso UISPP/IUPPS XV Lisbon (Portugal) 4-9 settembre 2006  Tema con Fabio Cavulli, Sonia Lunardelli, Virtual Archaeology as Experimental Archaeology. Chapter One: Reconstruction of the enclosure and hut recovered in the early Neolithic Settlement of Lugo di Grezzana (North-eastern Italian pre-Alps).

2005 relatore al Convegno "Preistoria dell'Italia settentrionale. Studi in ricordo di Bernardino Bagolini", Udine 23-24 settembre 2005 Tema: Contatti tra i due versanti delle Alpi dal Neolitico all’inizio della metallurgia

2005 relatore alla Giornata di studio Materiali e tecnologie per i Beni Culturali. Per dare un futuro al passato. Trento 30 marzo Tema Ricerca archeologica  per una formazione pluridisciplinare

2005 relatore al Convegno Internazionale Il sito fusorio della piena età del Rame di Millan presso Bressanone nel quadro della prima metallurgia dell’area alpina Bolzano15 giugno Tema con I Angelini, G. Artioli, , E. Antonacci Sanpaolo, L. Follo, P. Northover La prima metallurgia in Trentino  alla luce delle più recenti indagini

2004 relatore alla Giornata di Studio Interreg III A Belluno 10 luglio  Contributi sul popolamento delle Alpi orientali tra il Neolitico e l’età del Bronzo Contatti tra sud e il Nord delle Alpi Tema: Note sul popolamento durante il Neolitico in Trentino. Contatti transalpini

2004 relatore al Congresso internazionale Le pietre degli dei Statue stele dell’età del Rame in Europa Lo stato delle ricerche Brescia 16-18 settembre Tema con A. Fossati, J. Nothdurfter, La statua stele di Laces nel contesto delle statue stele del Trentino

2004 relatore al Convegno Dopo i ghiacci: rapidi cambiamenti climatici ricostruiti da stalagmiti. L’impatto sulle società nel mediterraneo, Trento16 dicembre Tema: Considerazioni conclusive

2003 24-25 settembre relatore al convegno internazionale Archeometallurgy in Europe Milano

Tema con (G. Artioli, M. Dugani, I. Angelini, L. Lutterotti, A. Pedrotti), Early copper Alpine metallurgy 

2002 relatore al convegno tema con Ivana Angelini, Gilberto Artioli, Annaluisa Pedrotti, Luciano Salzani Evidence of metal coatings on early copper objects from northern Italy

2001 relatore al convegno The Iceman - Congress to celebrate the 10th anniversary of the discovery of the Iceman Bozen/Bolzano, 20-22 September 2001 tema con Gilberto Artioli, Wolfgang Müller, Annaluisa Pedrotti, Gerhard Sperl, The first metallurgy in Alpine surroundings -perspectives and research methods

2001 relatore al convegno The Alps: enviroment and mobility. Trento 25-27 ottobre

Tema con Maria Angelica Borello,  Through the Alps: resources and mobility during the Neolithic

1999: relatore al convegno La neolitizzazione tra Oriente e Occidente Udine 23-24 aprile Tema (con F. Cavulli e A. Miorelli) Lugo di Grezzana, insediamento neolitico della cultura di Fiorano: l’industria ceramica del sett. IX

1998 relatore invitato al Convegno “Der Mann aus dem Eis/ L’Uomo venuto dal Ghiaccio”, Bolzano 22-24 gennaio Tema: Proposta per un inquadramento culturale dell’Uomo venuto dal ghiaccio

1998: relatore invitato al Congresso “ Criteri di nomenclatura e di terminologia inerente alla definizione delle forme vascolari del Neolitico/Eneolitico e del Bronzo/Ferro, Viareggio 26-28 marzo Tema (con Banchieri, Montagnari, Odetti): Il neolitico in Italia settentrionale

1998: relatore invitato al convegno internazionale “Die Bestattungssitten in Europa” a Friburgo 17-18 ottobre Tema: Das Gräberfeld von La Vela (TN) und die neolithischen Bestattungen in Norditalien.

1997: relatore al Convegno Le scienze della terra e l’archeometria. Napoli Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa 20-21 febbraio 1997 Tema: (con C. D’Amico, G. Gasparotto). Scorie eneolitiche di Gaban e Acquaviva (TN): caratteri e provenienza dei materiali

1997 relatore al Mondial Congress Jahrestagung der Österreichischen Gesellschaft für Ur-und Frühgeschichte Sezione Neolithikum Kulturgrenzen und ihre räumliche und zeitliche Bedeutung Vienna 19-24 maggio Tema: Bestattungssitten des Neolithikums in Norditalien

1997 relatore al Colloquio internazionale “Prehistoric alpine enviroment, society, and economy” promosso dall’Università di Zurigo. Zurigo dal 3 al 6 settembre.Tema: Organizzazione dello spazio e dinamiche insediative nel Neolitico e nell’età del Rame nella Alpi centro-orientali.

1997 relatore al 2ème Colloque international sur la statuaire megalithique a Saint-Pons de Thomieres 10-14 settembreTema: Les objets d’ornaments des statues steles en Italie septentrionale

1997 relatore invitato alla XXXIII riunione scientifica dell’ IIPP “ Preistoria e Protostoria del Trentino - Alto Adige/Südtirol in ricordo di Bernardino Bagolini, Trento 21-24 ottobre Tema: Il Neolitico in Trentino Alto Adige

Nell’ambito dello stesso convegno ha presentato i seguenti posters:

N. Degasperi, A. Pedrotti, Il sito neolitico de La Vela - Campagne di scavo 1987-88. Prime considerazioni sugli aspetti strutturali.

M. Bazzanella, M. Lanzinger, L. Moser, A. Pedrotti, I livelli mesolitici de La Vela (Trento). Campagne di scavo 1987-88

M Bazzanella, C. Falqui, L. Moser, C. Pangrazz, A. Pedrotti, P. SalzanI, P. Tedesco, E. Walzolgher, Il sito neolitico de La Vela (Trento) - Campagne di scavo 1987-88.L’industria ceramica dei livelli del Gruppo Gaban

A. Pedrotti, M. Bazzanella, C. Falqui, C. Pangrazzi, P. Salzani, P. Tedesco, E. Walzolger, L’abitato de La Vela (Trento): l’industria ceramica dei livelli dei Vasi a Bocca Quadrata

L. Moser, M. Battisti, M. Bazzanella, A. Pedrotti, Il sito neolitico de La Vela (Trento) - Campagne di scavo 1987-88. Prime considerazioni sull’industria litica l’industria ceramica dei livelli del Gruppo Gaban

A. Pedrotti, M. Bazzanella, C. Falqui, C. Pangrazzi, P. Salzani, P. Tedesco, E. Walzolger, L’abitato de La Vela (Trento): l’industria ceramica dei livelli dei Vasi a Bocca Quadrata

L. Moser, M. Battisti, M. Bazzanella, A. Pedrotti, Il sito neolitico de La Vela (Trento) - Campagne di scavo 1987-88. Prime considerazioni sull’industria litica

C. Dal Ri, A. Pedrotti, S. Volpin, La Vela (Trento) - Campagne di scavo 1987-88. Analisi mineralogiche e chimiche su reperti pigmentati in rosso della tomba 3

M. Bazzanella, L. Moser, A. Pedrotti, I livelli neolitici del Riparo Gaban

N. Degasperi, A. Pedrotti, Il sito d’altura di Isera la Torretta (TN): prime considerazioni sulle evidenze strutturali

M. AvanzinI, M. Bassetti, L. Moser, A. Pedrotti, Il materiale litico di Isera la Torretta. Prime considerazioni sulle probabili aree di approvvigionamento

B. Angelini, T. Pasquali, A. Pedrotti, Il Riparo di Madonna Bianca (TN).

1996: relatore al convegno Schnalstal 6.000 Jahre gemeinsame Kultur. Schnals 7-9 giugno Tema: Die Kultur des Ötzi. Neue Forschungen und Erkenntnisse

1996: relatore al convegno: Das Ende des Südbayerischen Neolithikums. Windberg bei Straubing 16-18 febbraio 1996 Tema: Die Kupferzeit in Norditalien

1996: relatore al XIII congresso dell’Unione Internazionale delle Scienze Preistoriche e Protostoriche Forlì 8-14 settembre 1996 Tema: (con Carazzetti R., De Marinis R.) L’età del Rame in Italia settentrionale e nel Canton Ticino Tema: ( con Montagnari Kokelj E., Gilli E., Crismani A., Boschian G., Riedel A., Budja M., Mihovilic K., Bursic Matjasic C., Pessina A., Ferrari A.) The Neolithisation of north-eastern Adriatic and inland regions Tema: (con Vitri S., Corti P., Micheli R., Montagnari Kokelj, Petrucci G., Riedel A., Visentini P.) Late Neolithic Damp sites : new data from Palù di Livenza (Friuli Venezia Giulia, Italy)

1995: relatore al congresso “L’antica età del Bronzo in Italia” Viareggio 9 -12 gennaio 1995 Tema: (con Bermond Montanari G., Bianchin Citton E., Frontini P., Gambari F.M., Kaufmann G., Marzatico F., Montagnari E., Nicolis F., Venturino Gambari M.) Articolazioni culturali e cronologiche: l ’Italia settentrionale.

1995: relatore a Internationales ÖGUS-Symposium “Aktuelle Fragen des Frühen und mittleren Neolithikums in Mitteleuropa” promosso da Österreichische Gesellschaft für Ur- und Frügeschichte, Stadtgemeinde Poysdorf il 18-22 ottobre 1995 Tema: (con Pessina A.) Altneolithikum im südlichen Ostalpenraum.

1995: relatore a Internationaler interdisziplinärer Workshop “Fragen zum Bevölkerungs-und Besiedlungsbild des Spätneolithikums und der Frühbronzezeit in Mitteleuropa” promosso da Institut für Ur-und Frühgeschichte der Universität Wien, Anthropologische Abteilung des Naturhistorischen Museums Wien, Department of Archaeology of the University of Southampton Vienna 9-12 novembre 1995 Tema: Besiedlungsbild und Bevölkerungsbild des Spätneolithikums und der Kupferzeit im Trentiner Raum vom 4. - 3. Jahrtausend v.Chr.

1994: relatore alla XXI Riunione scientifica dell' I.I.P.P. "La Valle d'Aosta nel quadro della Preistoria e Protostoria dell'arco alpino centro-occidentale." Courmayeur 2-5 giugno 1994Tema: (con B.Bagolini e R.C.De Marinis) L'Eneolitico.

1992: relatore al convegno "Der Mann im Eis" promosso dall'Università di Innsbruck, 3 - 5 giugno 1992.Tema: (con Bagolini) Vorgeschichtliche Höhenfunde im Trentino - Südtirol und im Dolomitenraum vom Spätpaläolithikum bis zu den Anfängen der Metallurgie.

1992: poster al Colloquio internazionale: Adattamenti dell'ambiente montano nel Paleolitico Superiore e Mesolitico. Trento 5-10 ottobre 1992 Tema: (con Dalmeri G.) Carta di distribuzione cronoaltimetrica dei siti paleolitici e mesolitici del Trentino Alto Adige.

1991 relatore al convegno su " La Valpolicella e l'Arco Alpino nella Preistoria" Fumane, 6 aprile 1991.Tema: (con B.Bagolini) La necropoli e l'abitato neolitico de La Vela di Trento.

1991 relatore al convegno "Le mont Bego. Une montagne sacrée de l'Age du Bronze. Sa place dans le contexte des religions protostoriques du Bassin Mediterraéen" Tenda, 5 - 11 luglio 1991.Tema: (con B. Bagolini) Le statue stele del Trentino nel quadro dell'Eneolitico Alpino.

1991: relatore al convegno sulle tracce del Sacro. Dal linguaggio simbolico dell'arte preistorica alle tradizioni popolari e religiose in Valcamonica e nella regione alpina. Breno 21 dicembre 1991Tema: Le statue stele atesine.

1990 relatore alla tavola rotonda " La metallurgie des "Pfahlbauer" Zurigo, 20 - 22 luglio 1990 Tema: Die Anfänge der Metallurgie in Trentino .

1989 relatore alla XXVIII Riunione Scientifica dell'I.I.P.P. "L'Arte italiana dal Paleolitico Superiore all'età del Bronzo", Firenze, 20 - 22 novembre 1989.Tema: (con B. Bagolini, M.Lanzinger) Il ritrovamento di una statua stele ad Arco (TN).

1988 relatore alla tavola rotonda internazionale: "La neolitizzazione dell'Arco Alpino", Brescia, 29 aprile - 1 maggio 1988.Tema: L'insediamento di Kanzianiberg: rapporti culturali tra Carinzia ed Italia settentrionale durante il Neolitico.

1985 relatore alla XXVI Riunione Scientifica dell'I.I.P.P. "Il neolitico in Italia" Firenze, 7-10 novembre 1985 Tema: (con E. Bianchin) Nuovi rinvenimenti neolitici nel bacino di Fimon (colli Berici). (con E.Bianchin) Il neolitico recente di Cornuda (Treviso).

 

Altre attività

DIREZIONE CAMPAGNE DI SCAVO/RECUPERI/SURVEY

2011  luglio- agosto direzione campagna di scavo presso il Riparo Gaban  (Tn)

2010 settembre direzione campagna di scavo presso il Riparo Gaban  (Tn)

2009 luglio direzione campagna di scavo presso il Riparo Gaban  (Tn)

2008 luglio direzione campagna di scavo presso il Riparo Gaban  (Tn)

2007 luglio direzione campagna di scavo presso il Riparo Gaban  (Tn)

2006 direzione campagna di survey in Valsugana Ente Promotore: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento con la partecipazione degli studenti delle Università aderenti al progetto Alpinet

2005 aprile Co-direzione con Michele Lanzinger (Museo Tridentino di Scienze Naturali), Giovanni Leonardi (Università di Padova) e Paolo Bellintani (Soprintendenza ai Beni Archeologici della Provincia di Trento) e con la collaborazione di Fabio Cavulli campagna rilevamento pali nell’abitato palafitticolo dell’età del Bronzo di Ledro

2004 settembre Co-direzione con Luciano Salzani campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (Monti Lessini, VR) Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona

2004 maggio campagna di rilevamento e scavo nel territorio del comune di Nomi (TN) in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Archeologici della Provincia di Trento e il Comune di Nomi

2003 luglio e settembre Co-direzione con Maurizio Tosi (Università degli studi di Bologna) e Sebastiano Tusa ( ispettore Soprintendenza archeologica per la Sicilia) di attività di prospezioni nell'area di Castelluzzo-San Vito lo Capo e della campagna di scavi in località Grotta Perciata-Macari (TP) livelli del Paleolitico superiore

2003 aprile Co-direzione con Michele Lanzinger (Museo Tridentino di Scienze Naturali), Giovanni Leonardi (Università di Padova) e Paolo Bellintani (Ufficio Beni Archeologici della Provincia di Trento) campagna di scavo e rilevamento archeologico nell’abitato palafitticolo dell’età del Bronzo di Ledro

2003 agosto Co-direzione con Marica Venturino (Soprintendenza archeologica per il  Piemonte) della campagna di scavo nel sito neolitico di Brignano Frascate (AL)

2002 settembre Co-direzione con Luciano Salzani campagna campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (Monti Lessini, VR) Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona

2001 mese: settembre Co-direzione con Salzani L. campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona

2000 mese: settembre Co-direzione con Salzani L. campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona

1999.  mese: settembre Co-direzione con Salzani L. campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Veronamese:

1998. mese: settembre Co-direzione  con Salzani L. campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona

1997: : mese: luglio Co-direzione  con Salzani L. campagna di scavo nell’abitato all’aperto del neolitico antico di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Veronamese

1996: mese: luglio1 Co-direzione con Salzani L’ abitato all’aperto di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona 

1996: mese:luglio Co-direzione  con Spindler K., Goldenberg G., Wooddall N., Salzani L. attività di survey sui Monti Lessini (enti promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Istituto di preistoria e Protostoria dell’Università di Innsbruck, Università di Wake Forest Winston-salem Dept. of Anthropology, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona.

1996: mese: luglio1 Co-direzione con Salzani L’ abitato all’aperto di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona 

1996: mese:luglio Co-direzione  con Spindler K., Goldenberg G., Wooddall N., Salzani L. attività di survey sui Monti Lessini (enti promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Istituto di preistoria e Protostoria dell’Università di Innsbruck, Università di Wake Forest Winston-salem Dept. of Anthropology, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona.

1996: mese: luglio1 Co-direzione con Salzani L’ abitato all’aperto di Lugo di Grezzana (VR) (età Neolitico Antico cultura di Fiorano) . Enti Promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona 

1996: mese:luglio Co-direzione  con Spindler K., Goldenberg G., Wooddall N., Salzani L. attività di survey sui Monti Lessini (enti promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Istituto di preistoria e Protostoria dell’Università di Innsbruck, Università di Wake Forest Winston-salem Dept. of Anthropology, Soprintendenza ai Beni Archeologici di Verona.

1994:  mesi: luglio-agosto Co-direzione  con Bagolini B., Dal Ri L., Nothdurfter H. attività di survey in Val Senales (enti promotori: Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche Università di Trento, Soprintendenza di Bolzano

1990/1991: mesi di settembre - novembre 1990;  aprile - settembre 1991direzione campagna di scavo abitato d’altura d'età Neolitica ed Eneolitica presso la cava di Basalto - Isera la Torretta. (ente promotore: Ufficio Beni Archeologici della Provincia Autonoma di Trento.

1990: mesi di maggio e giugno direzione scavo necropoli tardo romana presso Cloz Val di Non. (ente promotore: Ufficio Beni Archeologici della Provincia Autonoma di Trento).

1989/90 . mesi di novembre 1989; gennaio 1990; giugno 1990.:  direzione recupero di sei statue stele dell'età del Rame presso il cantiere del nuovo Ospedale di Arco..


ATTIVITA' MUSEOGRAFICHE

Attualmente collabora all’allestimento

- delle sezioni del Neolitico e dell’età del Rame del Museo archeologico della Soprintendenza archeologica del Veneto sede di Verona

- del nuovo Museo delle palafitte di Ledro

- del MUSE la  nuova sede museale del Museo tridentino di scienze naturali

2008 collabora all’allestimento della mostra Verschüttet Archäologie in Latsch/Sepolto Archeologia a Laces alla stesura dei testi relativi alla descrizione della statua stele e realizzando con Lorenzo Gonzo e Stefano Giraldi della FBK il modello tridimensionale

2005    collabora alla progettazione delle ricostruzioni strutture palafitticole nel parco archeologico antistante il Museo delle palafitte di Ledro

2004    collabora al progetto di allestimento sezione Neolitico ed età del Rame nella mostra temporanea “Guerrieri, Principi ed Eroi fra il Danubio e il Po’. Dalla Preistoria all’Alto Medioevo” curata da F. Marzatico e P. Gleischer presso il Castello del Buonconsiglio monumenti e collezioni (19 giugno -  7 novembre 2004)

2001    collabora alla realizzazione della mostra temporanea I metodi della ricerca archeologica presso il Museo Tridentino di Scienze naturali organizzata nell’ambito del progetto europeo (Cultura 2000) Alps before frontiers: cultural changes, adaptations, and traditions from prehistoric to historic times

1995    cura quale responsabile scientifico la progettazione e l’allestimento della mostra temporanea: “Le statue stele di Arco. La statuaria antropomorfa alpina nel III millennio a. C.: abbigliamento, fibre tessili e colore” promossa dal Museo civico di Riva del Garda, Ufficio Beni archeologici della Provincia Autonoma di Trento, Comune di Arco e Comune di Riva del Garda a Palazzo de’ Panni (15 maggio - 30 ottobre 1995).

1993    cura quale responsabile scientifico  la progettazione e l'allestimento della mostra temporanea: "Uomini di pietra. Statue stele e prima metallurgia in Trentino Alto Adige" promossa dall'Ufficio Beni Archeologici della Provincia Autonoma di Trento a Castel Beseno (15 luglio - 7 novembre 1993).

1988 collabora alla realizzazione della mostra temporanea "La metallurgia dalle origini all'eta' del Ferro" presso il Castello Sforzesco - Milano (dicembre 1988 - settembre 1990) a cura della Sezione Archeologiche e Numismatiche del comune di Milano.

1983/84 collabora all'allestimento della sezione preistorica del Museo Nazionale Atesino.