Marco Gozzi

Professore ordinario

Dipartimento di Lettere e Filosofia

Area CUN: Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico-artistiche (10)
Settore scientifico disciplinare: MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICA (L-ART/07)

Via Tommaso Gar, 14 - 38122 Trento
tel. 0461 283827
marco.gozzi[at]unitn [dot] it
Formazione
Diploma di Flauto, conseguito il 27.6.1979 presso il Conservatorio di Trento.
Laurea in Musicologia, conseguita con lode presso l’Università degli Studi di Pavia il 16.11.1985.
Dottorato di Ricerca in Filologia ed ecdotica musicale, titolo conseguito il 28.5.1991.
Carriera accademica ed attività didattica

http://hostingwin.unitn.it/gozzi/

Ricercatore per il settore scientifico-disciplinare L27A - Storia della musica antica, medievale e rinascimentale presso l’Università di Lecce dal 1 luglio 1999.
Professore Associato per il settore scientifico-disciplinare L27A (poi commutato in L-ART/07) presso l’Università di Lecce dal 15 febbraio 2002.
Vicepresidente del Corso di Laurea in Beni Musicali dell’Università degli studi di Lecce dal febbraio 2004.
Coordinatore del Dottorato di ricerca in “Storia e critica dei beni musicali”del Dipartimento dei Beni delle arti e della storia dal 26 aprile 2006.
Presidente del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Musicali e dello Spettacolo dell’Università degli studi di Lecce dal 18 maggio 2006.
Trasferito dal 1° novembre 2007 in qualità di professore Associato del settore L-ART/07 – Musicologia e storia della musica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Trento.
Presidente del Consiglio di Area Didattica di Beni Culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Trento dal 28 luglio 2009 al 31 ottobre 2011.
Vicecoordinatore dell’Ambito didattico di Beni Culturali dal 1° novembre 2012.
Coordinatore dell’Ambito didattico di Beni Culturali del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Trento dal 1° novembre 2013 al 31 ottobre 2014.

Ha ottenuto l'Abilitazione Scientifica Nazionale alla I fascia (Professore Ordinario) per il settore concorsuale 10/C1 - Teatro, Musica, Cinema, Televisione e Media audiovisivi nella tornata 2012 (con validità dell'Abilitazione dal 23.1.2014 al 23.1.2020).

 

ATTIVITA` DIDATTICA

Luglio 1992. Docente al XIII corso di Bibliografia musicale e catalogazione delle fonti manoscritte e a stampa tenutosi a Fossombrone. Materia di insegnamento: 'Norme italiane di catalogazione degli stampati'
A.S. 1992-93. Docente di Materie musicali di base presso il Liceo quinquennale sperimentale annesso al Conservatorio "F. Bonporti" di Trento (dal 7.1 al 31.10.93)
A.S. 1995-96. Docente di Storia della musica presso il Conservatorio "F. Bonporti" di Trento (dal 17.11.95 al 14.6.96)
A.S. 1996-97. Docente di Storia della musica nella scuola di Didattica presso il Conservatorio di Venezia (dal 22.11.96 al 21.12.96)
A.S. 1996-97. Docente di Storia della musica nella scuola di Didattica presso il Conservatorio di Cuneo (dal 31.1.97 al 31.10.97)
A.S. 1997-98. Docente di Storia della musica nella scuola di Didattica presso il Conservatorio di Novara (dal 4.12.97 al 31.10.98)
Aprile 1996. Docente al 'Corso di formazione per addetti alla catalogazione e alla conservazione dei beni librari' organizzato dalla Provincia Autonoma di Trento per l'insegnamento della materia: "I protagonisti del libro: responsabilità e fonti. La tipologia dei libri liturgici"
Aprile 1998. Docente al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma con un seminario su: 'I libri liturgico-musicali a stampa: storia e bibliografia'
Dall’A.A. 2002-2003 docente di Forme di Poesia per Musica presso la Scuola Superiore per Direttori di Coro della Fondazione Guido d’Arezzo di Arezzo
18 giugno 2004. Docente al 'Corso di formazione per addetti alla catalogazione e alla conservazione dei beni librari' organizzato dalla Provincia Autonoma di Trento per l'insegnamento della materia: "La tipologia dei libri liturgici"
Giugno-Luglio 2004. Docente al Seminario di formazione sulla catalogazione dei codici liturgico-musicali organizzato dall’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte in collaborazione con il Centro Regionale Universitario per la Musica - corso di laurea DAMS, Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Torino e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino.
A.A. 1993-94, 94-95. Professore a contratto di Storia della Musica Medievale presso l'Università degli Studi di Lecce, Corso di Laurea in Conservazione dei Beni culturali
Dall’A.A. 1995-96 all’A.A. 2006-2007. Docente di Storia della Musica Medievale e Rinascimentale e di Paleografia Musicale presso l'Università degli Studi di Lecce, Facoltà di Beni culturali
Dall’A.A. 2002-2003 docente titolare del Laboratorio di Storia della Musica medievale e rinascimentale, poi del Laboratorio di musca antica e del corso di Ricerca musicologica: medioevo e rinascimento per la laurea specialistica in Musicologia e beni musicali (classe 51/S) dell’Università degli studi di Lecce, Facoltà di Beni Culturali
Dall’A.A. 1999-2000 all’A.A. 2003-2004. Docente di Analisi ed esegesi del testo musicale e di Storia e metodologia delle tecniche espressive presso la SSIS-PUGLIA: Scuola di Specializzazione Interateneo per la formazione degli insegnanti della scuola secondaria
A.A. 2003-2004 e 2005-2006. Supplente di Storia della Musica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento.
A.A. 2004-2005, 2005-2006 e 2006-2007. Supplente di Musicologia e Storia della Musica presso la Facolta` di Scienze della comunicazione e dello spettacolo della Libera Università di Lingue e Comunicazione – IULM di Milano

A.A. 2007-2008 Roma, Università di Tor Vergata, Dottorato di ricerca in Storia, scienza e tecniche della musica; ciclio di seminari sul tema: “Le prospettive della musicologia nel nuovo millennio”. Seminario su: Il cantus fractus in Italia (22 maggio 2008)
A.A. 2007-2008 Cavallino (LE), Scuola Superiore ISUFI (Università del Salento), Semi-nario di alta formazione dal titolo La nuova immagine del canto cristiano liturgico (7-8 luglio 2008)
A.A. 2007-2008 docente di Monodia liturgica e di Laboratorio di canto gregoriano e can-to fratto nel Corso di alta formazione specialistica post diploma (7-9 luglio 2008) presso il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce
Nell’A.A. 2007-2008 docente di Storia della Musica e di Etnomusicologia presso la Fa-coltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento.
Dall’A.A. 2008-2009 docente di Storia della Musica, di Paleografia musicale e di Filolo-gia musicale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento.
Settembre-ottobre 2008-2013. Direttore dei corsi e docente nel Seminario di canto liturgi-co “Zelus domus tuae comedit me” in onore di Laurence Feininger, organizzato dall’Università degli Studi di Trento in collaborazione con la Libera Università di Bolzano, il Conservatorio di Trento, l’Ufficio diocesano Cultura e Università, l’Ufficio Diocesano di Musica Sacra e la Soprintendenza Beni Librari e Archivistici della Provincia Autonoma di Trento.
21-27 agosto 2011. Professore cattedratico invitato a tenere il Corso monografico magi-strale di 20 ore più la Conferencia inaugural a Madrid (Spagna), presso la Abadía Santa Cruz del Valle de los Caídos, nel corso della «XXXII Semana de estudios gregorianos» organizzata dalla Asociación Hispana para el Estudio del Canto Gre-goriano e dal Secretariado Nacional de Liturgia.
25-26 febbraio; 14-15 aprile 2012. Lezioni pratiche e teoriche per il Seminario “Cantus gregoriani: le molte voci del canto liturgico cattolico” (Genova, Oratorio di San Fi-lippo)
17-22 dicembre 2013. Docente di Paleografia Musicale al corso "Musica, suono, segno" presso il CampusX Università Tor Vergata - Roma. Titolo dei due corsi intensivi sulla notazione della musica polifonica: a) La notazione mensurale nera italiana e internazionale (sec. XIV-XV); b) La notazione della polifonia vocale (1450-1600). I corsi sono stati organizzati dal Centro Studi sull’Ars Nova Italiana del Trecento e dal Centro Studi LR Edizioni in collaborazione con la Fondazione Istituto Italiano per la Storia della Musica.
 


 

Interessi di ricerca

- Teoria e storia della notazione nei secoli XIV-XV

- Trecento italiano

- Censimento, descrizione e tipologia dei libri liturgici manoscritti e a stampa

- Codici musicali trentini del Quattrocento

- Cantus fractus

- Storia della musica in Trentino e in Alto Adige sino al 1600

- Paleografia e filologia musicale

- Interazioni fra canto cristiano liturgico e polifonia

- Applicazione delle nuove tecnologie allo studio e alla valorizzazione dei beni librari con musica

Attività di ricerca

Nov. 2005 - apr. 2008 Ideazione, cura e direzione scientifica del progetto di digitalizzazione e messa in rete dei sette celebri codici musicali trentini del Quattrocento, con allegato database di interroga-zione relativo al contenuto (1864 componimenti descritti in dettaglio), bibliografia, pagine di corredo, esempi musicali e trascrizioni. Progetto svolto in collaborazione con la Soprin-tendenza per i beni librari e archivistici della Provincia autonoma di Trento e la Società Filarmonica di Trento. Il progetto è parte integrante del sistema Biblioteca Digitale Italia-na e Network Turistico Culturale ed è stato realizzato in collaborazione e sotto la supervi-sione della Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali del Ministero per i Beni e le Attività culturali. Raggiungibile all’indirizzo web: http://www.trentinocultura.net/catalogo/manoscrittimusicali/ oppure dal portale del Mini-stero www.internetculturale.it.

Gen.-ott. 2007 Ideazione, cura e allestimento del sito web sul canto fratto nei Kyriali italiani, con allegato database di interrogazione relativo al contenuto, bibliografia, pagine di corredo, esempi musicali e trascrizioni www.cantusfractus.org.
Nov.05-mar.07 Direttore scientifico del progetto di digitalizzazione e messa in rete dei sette celebri codici musicali trentini del Quattrocento, con allegato database di interrogazione relativo al contenuto (1864 componimenti descritti in dettaglio), bibliografia, pagine di corredo, esempi musicali e trascrizioni in collaborazione con la Soprintendenza per i beni librari e archivistici della Provincia autonoma di Trento e la Società Filarmonica di Trento.
http://www.manoscrittimusicali.trentinocultura.net/portal/server.pt
Il progetto è parte integrante del sistema Biblioteca Digitale Italiana e Network Turistico Culturale ed è stato realizzato in collaborazione e sotto la supervisione della Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali del Ministero per i Beni e le Attività culturali.
Nov.06-feb.07 Ideazione, cura e allestimento, con Danilo Curti, dell’esposizione bibliografica «Miniature in musica: l’incanto natalizio», presso il Castello del Buonconsiglio di Trento
Ottobre 2006 Ideazione, cura e organizzazione del Convegno nazionale “Il canto fratto in Italia”, svoltosi a Lecce il 13 e 14 ottobre 2006
2004-2006 Coordinatore nazionale del Progetto interuniversitario di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale dal titolo “Il canto piano con elementi mensurali (1350-1750) (progetto RAPHAEL)”. I responsabili scientifici delle singole unità di ricerca sono i professori Antonio Lovato (Università di Padova), Pietro Zappalà (Università di Pavia), Marco Gozzi (Università di Lecce).
2002-2004 Coordinatore nazionale del Progetto interuniversitario di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale dal titolo "Censimento informatizzato e restauro integrale di un repertorio musicale trascurato: il canto gregoriano con elementi ritmico-proporzionali (progetto RAPHAEL)”. I responsabili scientifici delle singole unità di ricerca sono i professori Francesco Luisi (Università di Parma), Antonio Lovato (Università di Padova), Pietro Zappalà (Università di Pavia), Marco Gozzi (Università di Lecce)
dal 2003 Collaboratore italiano del DIAMM (Digital Image Archive of Medieval Music - Royal Holloway, University of London)
3-6 Dic. 2004 Ideazione, cura e organizzazione, con Francesco Luisi, del convegno internazionale “Il canto fratto: l’altro gregoriano – RAPHAEL IN PLAINCHANT”, svoltosi a Parma (Casa della Musica) e ad Arezzo (Fondazione Guido d’Arezzo)
2002-2003 Responsabile italiano di un Programma Vigoni, finanziato dalla CRUI (Conferenza Italiana dei Rettori) e dalla DEUTSCHER AKADEMISCHER AUSTAUSCHDIENST, dal titolo: “La musica del Trecento. Edizione delle più antiche composizioni polifoniche tramandate da testimoni concordanti e contributo alla metodologia analitica”, in collabrazione con il gruppo di ricercatori dell’Università di Jena guidato da Oliver Huck.
1987-2007 Direzione artistica di tutte le edizioni del Festival Internazionale Trento Musicantica (concerti, mostre, convegni, conferenze), dal 1987 ad oggi.
1998-2001 Segreteria del progetto ARCHANGELUS (Archive of Chant for general and liturgical use), coordinato dal prof. Giulio Cattin dell’Università di Padova e riguardante la catalogazione informatizzata dei manoscritti e delle edizioni italiane di canto piano
Ott. 2002 Ideazione, cura e organizzazione, con Danilo Curti, del convegno internazionale “Manoscritti di polifonia nel Quattrocento europeo”, svoltosi presso il Castello del Buonconsiglio di Trento e presieduto da Giulio Cattin
Lug.-ott. 2000 Ideazione, cura e allestimento, con Danilo Curti, della grande esposizione bibliografica «Jubilate Deo - Miniature e melodie gregoriane», svoltasi presso il Castello del Buonconsiglio di Trento
9-11 ott. 1998 Ideazione e organizzazione, con Danilo Curti, del Convegno di studio "Il Canto Piano nell'era della stampa", presieduto da Giulio Cattin, svoltosi a Trento e a Venezia.
4-5 ott. 1996 Organizzatore, con Danilo Curti, del convegno internazionale "La Scuola policorale romana del Sei-Settecento", svoltosi a Trento presso il castello del Buonconsiglio e presieduto da F. Luisi
sett.-nov. 1995 Ideazione, cura e allestimento, con Danilo Curti, dell'esposizione bibliografica (con relativo catalogo e raccolta di studi) «Musica e liturgia nella riforma tridentina» presso il Castello del Buonconsiglio di Trento
24 sett. 1994 Ideazione e organizzazione, con Danilo Curti e Peter Wright, del secondo Convegno internazionale sui Codici Musicali Trentini del Quattrocento, Trento, Castello del Buoncosnsiglio, presieduto da Giulio Cattin

Appartenenza a società e comitati scientifici

1987 - membro della direzione artistica del festival internazionale Trento Musicantica

1990-2012 - membro della Società italiana di Musicologia

2000 - membro del comitato di redazione della Rivista “Kronos – Periodico del Dipartimento Beni, Arti e Storia” dell’Università di Lecce

2002 - socio della Società di Studi Trentini di Scienze Storiche

2002 - membro della Commissione Socrates di Ateneo dell’Università di Lecce

2002 - membro del Collegio dei docenti del Dottorato in Storia e critica dei beni musicali (Dipartimento dei Beni delle arti e della storia dell’Università di Lecce)

2003 - responsabile italiano del DIAMM (Digital Image Archive of Medieval Music - Royal Holloway, University of London) dal 26 luglio 2003 (http://www.diamm.ac.uk/index.html)

2004 - membro del comitato direttivo della Rivista Italiana di Musicologia (http://www.sidm.it/)

2006 - socio del Festival di Musica sacra di Trento e Bolzano (http://www.festivalmusicasacra.it/Staff.htm)

2009 - Direttore della Rivista Italiana di Musicologia (http://www.sidm.it/)

2009 - membro dell'Academia Europaea (http://www.acadeuro.org/)

2011 - Socio fondatore del “Centro di eccellenza Laurence K.J. Feininger - Associazione culturale per la ricerca musicale”

2012 - Vicepresidente del “Centro di eccellenza Laurence K.J. Feininger - Associazione culturale per la ricerca musicale”.

 

Convegni e conferenze

CONVEGNI
1) 1992 - Cremona, Convegno internazionale “L’edizione critica tra testo musicale e testo letterario”: Notazione e testo musicale in una singolare composizione del manoscritto Londra, B. L., Add. 29987 (6 ottobre 1992)
2) 1994 - Trento, Convegno internazionale sui Codici Musicali Trentini del Quattrocento: “I codici più recenti nel loro contesto storico-liturgico: i contrafacta” (24 settembre 1994)
3) 1995 - NewYork, “First International Conference on Gilles de Bins, dit Binchois” presso The City University: “Wiser’s codices and the absconditus Binchois” (31 ottobre 1995)
4) 1996 - Fiesole, Tavola rotonda su “I codici dell’ars nova italiana e le specificità della tradizione landi-niana”: Il codice Add. 29987 della British Library di Londra (Lo) e la notazione delle composizioni landiniane (22 settembre 1996)
5) 1996 - Trento, “La Scuola policorale romana del Sei-Settecento”: Un contributo inedito di Laurence Feininger sulla Scuola policorale romana (4-5 ottobre 1996)
6) 1997 - San Godenzo (FI), “Francesco Landini e la Musica italiana del Trecento. Specificità della tra-dizione e problemi di restituzione dei testi”: Il rapporto testo-musica nella ballata «L’alma mie» di Landini (29 giugno 1997)
7) 1997 - Gradisca, “Antonio da Cividale, un musicista friulano ed il suo tempo”, presieduto da A. Ziino: Osservazioni sulla notazione delle opere di Antonio da Cividale (13 dicembre 1997)
8) 1998 - Trento, “Il Canto Piano nell’era della stampa”, presieduto da Giulio Cattin: Nuclei rilevanti ed esemplari di grande interesse nel fondo a stampa della Biblioteca Feininger (9-11 ottobre 1998)
9) 1999 - Spoleto, “Frammenti di storia medievale - Lo stato attuale delle ricerche sui manoscritti di can-to liturgico: recupero, restauro e inventariazione dei codici musicali”: Cenni di storia del canto liturgico nelle diocesi di Trento e di Bressanone nel Quattrocento attraverso i manoscritti e le edizioni superstiti (2-3 ottobre 1999)
10) 1999 - Cremona, “Seminario di Filologia musicale”: Tradizione, traduzione, tradimento: problemi di trasmissione nei codici dell’Ars nova italiana (26-28 ottobre 1999)
11) 1999 - Bologna, “Terzo colloquio di musicologia del «Saggiatore Musicale»“: Archivio fotografico e indice informatico dei manoscritti medievali di monodia liturgica (19-21 novembre 1999)
12) 2000 - Trento, Convegno internazionale “Lutero e i linguaggi dell’Occidente”: ‘Cantus planus’ e ‘Kirchengesenge Deudtsch’, quali dipendenze? (29-31 maggio 2000)
13) 2001 - Cremona, Seminario “Filologia musicale e prassi esecutiva”: Le composizioni di Landini e lo stacco del tempo attraverso lo studio delle densità dei tenores (5 aprile 2001)
14) 2001 - Lecce, Giornata di studi “I diletti di Euterpe: la musica da arte liberale a bene culturale”: Il di-letto musicale nel medioevo (10 maggio 2001)
15) 2001 - Recco, Seminario “Il canto antico dell’Italia del Nord”: Testimonianze di canto liturgico nella diocesi di Trento fino al Cinquecento (13-15 luglio 2001)
16) 2001 - Alberobello, Seminario “Musica sacra e devozione in Puglia tra Medioevo e Settecento”: La tradizione a stampa del canto liturgico (6-8 settembre 2001)
17) 2001 - Fonte Avellana, Convegno-Seminario “Relazioni tra canto gregoriano e polifonia dal 1300 al 1600”, coordinato da Giulio Cattin: Relazioni tra canto gregoriano e polifonia fino all’ars antiqua (20-22 settembre 2001)
18) 2001 - Venezia, Convegno internazionale “Venezia 1501: Petrucci e la stampa musicale”: Analisi comparativa dell’utilizzo del tenor ‘La belle se siet’ (10-13 ottobre 2001)
19) 2001 - Arezzo, Convegno internazionale “Polifonie semplici”: Le polifonie semplici del cod. 457 di Innsbruck e la loro edizione critica e pratica (28-30 dicembre 2001)
20) 2002 - Venezia, Seminario di studio “Il canto liturgico di Aquileia, del Patriarcato e delle regioni vicine europee”: Il canto liturgico nella diocesi di Trento in relazione al repertorio del Nord-Est europeo (2-4 maggio 2002)
21) 2002 - Arezzo, Giornata di studi sul tema “Il cantus firmus nella polifonia tra tecniche compositive e prassi esecutive fino a Palestrina”: Lo studio dei cantus firmi liturgici come ausilio per la co-noscenza del repertorio polifonico quattrocentesco (22-23 ago. 2002)
22) 2002 - Radda in Chianti, Convegno “Il canto fratto: acquisizioni storiche e prospettive di ricerca”: Credo in canto fratto nelle Biblioteche trentine (14-15 settembre 2002)
23) 2002 - Cividale del Friuli, Convegno internazionale “Paolino di Aquileia e il contributo italiano all’Europa carolingia”: Le composizioni musicali su testo di Paolino d’Aquileia: problemi e proposte esecutive (10-13 ottobre 2002)
24) 2002 - Trento, Convegno internazionale “Manoscritti di polifonia nel Quattrocento europeo”: I progetti di valorizzazione dei codici trentini (18 ottobre 2002)
25) 2002 - Padova, Nono Convegno annuale della Società Italiana di Musicologia: Problemi e prospettive di ricerca sugli editori di libri liturgico-musicali (25-27 ottobre 2002)
26) 2002 - Teramo, Convegno internazionale “Antonio Zacara da Teramo e il suo tempo”: Le composizioni di Zacar nel Codex Mancini: considerazioni sulla notazione (6-8 dicembre 2002)
27) 2002 - Arezzo, Convegno internazionale “Il cantus firmus nella polifonia”: «Cantus firmus per notu-las plani cantus»: alcune testimonianze quattrocentesche (27-29 dicembre 2002)
28) 2003 - München, Convegno internazionale “Der Mensuralcodex St. Emmeram (Clm 14274): Entste-hung, Bestand, Kontext”: Kyrie e Credo nel secondo fascicolo del codex St. Emmeram: mono-dia, polifonia semplice e canto fratto (20-21 giugno 2003)
29) 2003 - Novacella / Neustift, “Ninth International Symposium on Late Medieval and Early Renaissance Music”: Il canto fratto nei libri liturgici trentini del Quattrocento e del primo Cinquecento (23-26 luglio 2003)
30) 2003 - Jena / Weimar, “Medieval and Renaissance Music Conference 2003”: Anonymous mass cycles in the manuscripts Jena, Universitätsbibliothek, 31 and 32 (1-3 agosto 2003)
31) 2003 - Radda in Chianti, IV Convegno nazionale di studio “L’espansione del canto fratto in Italia e in Europa: rilevamento di repertori e valutazioni metodologiche”: Una suggestiva ipotesi sull’origine del canto fratto (13-14 settembre 2003)
32) 2003 - Parma - Arezzo, “Il canto fratto: l’altro gregoriano”: Primi risultati del progetto RAPHAEL: il canto fratto nei Graduali e nei Kyriali italiani (3-6 dicembre 2003)
33) 2004 - Roma, Convegno internazionale di Canto Gregoriano nel XIV centenario della morte di San Gregorio Magno: La ricerca accademica sul canto gregoriano (3-5 settembre 2004)
34) 2004 - Radda in Chianti, V Convegno nazionale di studio “Il canto fratto: nuove prospettive di stu-dio”: Canto fratto e polifonia semplice: un connubio genetico? (11 settembre 2004)
35) 2004 - Perugia, Tavola Rotonda “Progetto Palestrina” in occasione della Nuova edizione nazionale delle opere di G. P. da Palestrina: Polifonia e liturgia all’epoca di Palestrina (12 settembre 2004)
36) 2005 - Venezia, XXXIII Seminario di Studio “La musica delle antiche civiltà mediterranee: la compo-sizione del canto liturgico nel Basso Medioevo”: Alle origini del canto fratto: il ‘Credo Cardi-nalis’ (5-7 maggio 2005)
37) 2005 - Jena, Convegno internazionale „Kontinuität und Transformation der italienischen Vokalmusik zwischen Due- und Quattrocento”: Liturgia e musica mensurale nel Trecento italiano: i canti dell’Ordinarium (1-3 luglio 2005)
38) 2005 - Arezzo, Convegno internazionale “Orazio Vecchi: tradizione e innovazione. Il Madrigale rap-presentativo e la riforma del Graduale”: L’edizione veneziana del Graduale curata da Vecchi, Balbi e Gabrieli (1591) (23-26 agosto 2005)
39) 2005 - Radda in Chianti, VI Convegno nazionale di studio “Il canto fratto: nova et vetera”: Riflessioni sui testimoni di canto cristiano liturgico con elementi proporzionali in Italia: tipologia dei libri, diffusione e caratteristiche notazionali (24-25 settembre 2005)
40) 2005 - Roma, Accademia Nazionale di S. Cecilia. Convegno internazionale di studi dedicato a Gia-como Carissimi nel quarto centenario della nascita (1605-2005) dal titolo “L’opera musicale di Giacomo Carissimi: fonti, catalogazione, attribuzione”: Alcune osservazioni sul canto piano all’epoca di Carissimi (18-19 novembre 2005)
41) 2005 - Certaldo, Quinto Convegno internazionale organizzato dal Centro Studi sull’Ars nova italiana del Trecento “Dolci e nuove note” in ricordo di Federico Ghisi: Boccaccio, Gherardello e una ballata monodica (17-18 dicembre 2005)
42) 2006 - Sanzeno (TN), Casa De Gentili, Convegno internazionale “Il canto liturgico in Trentino e nell’Arco alpino dall’alto medioevo alla tradizione orale contemporanea” presieduto da Gia-como Baroffio: Libri liturgici manoscritti e a stampa della diocesi di Trento (4 giugno 2006)
43) 2006 - Padova, Abbazia di Santa Giustina - Biblioteca Universitaria, Giornata di studio “I frammenti musicali padovani tra Santa Giustina e la diffusione della musica in Europa”: I Credo mensurali nei codici trecenteschi di origine padovana (15 giugno 2006)
44) 2006 - Certaldo, Centro studi sull’Ars Nova italiana del Trecento, Seminario internazionale: Aspetti propedeutici di notazione e di filologia musicale (24-26 luglio 2006)
45) 2006 - Radda in Chianti, VII Convegno nazionale di studio “Il canto fratto tra monodia, polifonia e organo”: Il Credo in canto fratto di re Roberto d’Angiò (1324 circa) (15-16 sett. 2006)
46) 2006 - Lecce, Convegno nazionale “Il canto fratto in Italia”; relazione di base: Il canto fratto in Italia (13-14 ott. 2006)
47) 2006 - Parma, Casa della Musica, Convegno internazionale “Musica in cattedrale. La tradizione musicale liturgica nel medioevo”: Canto fratto e polifonia semplice nei libri liturgici della Cattedrale di Parma (20-21 ott. 2006)
48) 2006 - Los Angeles (USA), Seventy-second Annual Meeting dell’American Musicological Society: Marco Gozzi - Agostino Ziino, The Oldest Source of the Italian Ars Nova: the Newly Discov-ered ‘Mischiati Fragment’ (2-5 nov. 2006)
49) 2006 - Roma, Istituto storico germanico, Convegno internazionale “Päpstliches Liturgie-verständnis im Wandel der Jahrhunderte – L’idea papale di liturgia nel corso dei secoli”: La nuova imma-gine del canto cristiano liturgico (29 novembre -1 dicembre 2006)
50) 2007 - Venezia, Fondazione Cini, Seminari di Musica Antica Egida Sartori e Laura Alvini “Codex Fa-enza 117 e l’alternatim in Italia alla fine del medioevo”: Alternatim e canto fratto (14-20 maggio 2007)
51) 2007 - Certaldo, Palazzo Stiozzi-Ridolfi, Giornate internazionali di studio organizzate dal Centro Stu-di sull’Ars Nova italiana del Trecento: La musica profana italiana del Trecento: testi, pretesti e contesti. Dal manoscritto all’esecuzione (27-29 maggio 2007)
52) 2007 - Zürich (Svizzera), 18th Congress of the International Musicological Society: The Abbey of Novacella and Local Polyphonic Traditions (10-15 luglio 2007)
53) 2007 - Radda in Chianti, VIII Convegno nazionale di studio “Il canto fratto in Italia tra teoria e prati-ca”: Sequenze mensurali italiane dei secoli XIII-XIV (5-7 ottobre 2007)
54) 2007 - Albarracín (Spagna), Seminario internacional de Música Antigua de Albarracín: Una novità nella tradizione del canto liturgico europeo: il canto fratto (29 novembre - 2 dicembre 2007)
55) 2007 - Roma, Università di Tor Vergata, «L’Ars Nova in Europa: ricerca, analisi, interpretazione», in collaborazione con il Centro Studi sull’Ars Nova italiana del Trecento di Certaldo: Le notazio-ni utilizzate in Italia nel Trecento per la musica mensurale (4-5 dicembre 2007)
56) 2008 - Trento, Università di Trento, Simposio «Il “nuovo” in musica e in musicologia: estetiche, tec-nologie, linguaggi»: Musicologia e nuovi media: il caso della valorizzazione on-line dei Codici musicali trentini del Quattrocento (18-20 gennaio 2008)
57) 2008 - Brescia, Fondazione Civiltà Bresciana, «Musiche e liturgie nel medioevo bresciano (secoli XI-XV)»: Due codici francescani del tardo Quattrocento della Queriniana (3-4 aprile 2008)
58) 2008 - Rieti, Aula magna della ‘Sabina Universitas’: Palazzo Vecchiarelli, Convegno internazionale «Giuseppe Ottavio Pitoni e la musica del suo tempo nel 350° anniversario della nascita»: Lau-rence Feininger e Pitoni (28-29 aprile 2008)
59) 2008 - Roma, Accademia Nazionale dei Lincei, «Musicologia fra due continenti: l’eredità di Nino Pir-rotta»: Metro e ritmo nelle trascrizioni di musica italiana del Trecento (4-6 giugno 2008)
60) 2008 - Napoli, «International Association of Music Libraries, Archives and Documentation Centres (IAML) International Conference», Two national projects online: “Trent Codices” and “RAPHAEL” websites (20-25 luglio 2008)
61) 2008 - Radda in Chianti (SI), IX Convegno internazionale di studio “Il canto fratto nella storia e nella prassi esecutiva: esperienze europee ed americane”: Il canto fratto italiano nei secoli XIII e XIV: sequenze e Credo (23-26 ottobre 2008)
62) 2009 - Monopoli (BA), Museo Diocesano, «Il libro liturgico-musicale: storia e funzione nei secoli», con il patrocinio della Società Italiana di Musicologia: Le tipologie di libro liturgico (20 marzo 2009)
63) 2009 - Certaldo (FI), Palazzo Pretorio, «Beyond 50 years of Ars Nova Studies at Certaldo: 1959-2009»: Un nuovo frammento italiano del Trecento con Michele Manganelli (12-14 giugno 2009)
64) 2009 - Collazzone (PG), Convegno internazionale «L’opera di Niccolò da Perugia. Aspetti originali della sperimentazione formale, delle tecniche compositive, dei processi di trasmissione e rece-zione» organizzato dalla Fondazione Ezio Franceschini in collaborazione con il Dipartimento di scienze musicologiche e paleografico-filologiche dell’Università di Pavia: Metro, ritmo e stacco del tempo nella polifonia italiana del Trecento (19-21 giugno 2009)
65) 2009 - Radda in Chianti (SI), X Convegno internazionale di studio “Il canto fratto. Tradizione e rin-novamento nel repertorio liturgico”: Canto Fratto nel manoscritto 1343 della Bibliothèque nationale de France (7-11 ottobre 2009)
66) 2009 - Oggiono (Lecco), Tavola rotonda “Il canto liturgico di tradizione orale”: Liturgia e religiosità popolare (8 novembre 2009)
67) 2009 - Cremona, Convegno internazionale “6th Conference in Musical Philology. Musical Philology today: historical heritage and new perspectives”: Sulla necessità di una nuova edizione del laudario cortonese (25-27 novembre 2009)
68) 2009 - Trento, Convegno internazionale “The Trent Codices: New Discoveries, New Editions, and New Digital Tools”: I codici di Trento online e la nuova edizione degli inediti (28-29 novem-bre 2009)
69) 2009 - Monopoli (BA), Giornata di studio “Liturgia e musica in Terra di Bari sino al Settecento” con il patrocinio della Società Italiana di Musicologia: Canto cristiano liturgico e canto fratto in Puglia (15 dicembre 2009)
70) 2010 - Radda in Chianti (SI), XI Convegno internazionale di studio “Il canto fratto. Quale interpreta-zione ed esecuzione per quale canto fratto”: Uno sconosciuto manoscritto trentino dell’Ottocento in canto fratto (14-17 ottobre 2010)
71) 2010 - Mantova, Accademia Nazionale Virgiliana, Seminario “Monteverdi e la musica sacra a Mantova: a 400 anni dai Vespri della Beata Vergine”: Alcune osservazioni sul canto piano all’epoca di Monteverdi (26 novembre 2010)
72) 2010 - Certaldo (SI), Convegno Annuale di Studi del “Centro Studi sull’Ars Nova Italiana del Trecen-to”: Sequenze mensurali italiane dei secoli XIII-XIV (12 dicembre 2010)
73) 2010 - Palermo, “MUSICA IN BIBLIOTECA. Catalogazione e accesso ai documenti musicali delle biblioteche siciliane”. Corso di aggiornamento organizzato dalla Sezione siciliana dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) in collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche, Archivi e Centri di documentazione musicali (IAML Italia), la Biblioteca Comunale di Palermo, la Biblioteca centrale della Regione siciliana, il Dipartimento Aglaia-Sezione Musica dell’Università degli studi di Palermo: I manoscritti liturgico-musicali: due progetti di digitalizzazione e il riconoscimento delle loro tipologie (14-15 dicembre 2010)
74) 2011 - Loppiano (FI), Istituto Universitario SOPHIA, Convegno “Tra creatività e interpretazione: e-splorazioni nella rete di relazioni generate da un’opera artistica”: Creatività e interpretazione nel canto liturgico (8-10 aprile 2011)
75) 2011 - Madrid (Spagna), Abadía Santa Cruz del Valle de los Caídos, Conferencia inaugural del ‘Pro-fesor invitado’ alla «XXXII Semana de estudios gregorianos» organizzata dalla Asociación Hispana para el Estudio del Canto Gregoriano e dal Secretariado Nacional de Liturgia, dal titolo: El canto ‘fratto’, mixto o figurado: el ‘otro gregoriano’ (21 agosto 2011)
76) 2011 - Radda in Chianti (SI), XII Convegno internazionale di studio “Il canto fratto. Fonti e testimo-nianze tra Europa e America”: Riflessioni su esempi di cantus fractus nel Trecento italiano: sequenze, inni e canti dell’Ordinarium (14-16 ottobre 2011)
77) 2011 - Trento, Liceo “A. Rosmini”, Convegno nazionale “Dalla scuola primaria agli studi accademici: curricolo verticale delle Discipline Musicali - Modello organizzativo e attuativo a livello na-zionale”: Le discipline musicali nell’Università degli Studi di Trento e il loro rapporto con l’offerta formativa del Conservatorio alla luce della normativa vigente (25 ottobre 2011)
78) 2012 - Terni, Museo diocesano, Convegno internazionale “Testi, melodie, rappresentazioni: la lauda medievale e la sua restituzione critica”: Ulteriori considerazioni sul ritmo della lauda del Duecento (27-28 giugno 2012)
79) 2012 - Verona, Fondazione Centro Studi Campostrini, Giornata di studi “I linguaggi del pregare”, ‘In laude confitentis est praedicatio, in cantico amantis affectio’: la preghiera raddoppiata del gregoriano (5 ottobre 2012)
80) 2012 - Certaldo, Casa Boccaccio, Seminario internazionale “Letteratura e musica intorno a Boccac-cio”: Boccaccio e il suono delle sue ballate (17-18 dicembre 2012)
81) 2013 - Anagni, Palazzo di Bonifacio VIII - sala Gregorio IX, Giornate di studio “Ars Sacra Amor Po-puli. Musica Sacra e Liturgia nelle Cappelle Musicali”: Edizioni critiche di musica sacra (21-24 marzo 2013)
82) 2013 - Venezia, Fondazione Cini, Seminario internazionale “More Hispano: Tomás Luis de Victoria in Rome and Madrid”: Il canto piano nella Roma di Victoria (10-16 maggio 2013)
83) 2013 - Monte Giove (Fano), Seminario interdisciplinare “L’in-canto tra voce umana e parola divina”: “Vide ut quod ore cantas corde credas”: la scordata voce del cantore liturgico (22-25 agosto 2013)
84) 2013 - Riva del Garda (TN), Garda Summer Intensive Course “De’ soavi concenti”: La nascita della modernità: letteratura, arte figurativa e musica tra medioevo ed età moderna (2-7 settembre 2013)
85) 2013 - Verona, Convento di san Bernardino - Sala Morone, Giornata di studi “Un tesoro recuperato: i corali della biblioteca di san Bernardino”: Il canto cristiano liturgico e i suoi libri (17 ottobre 2013)

86) 2014 - Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia - Scuola di dottoraro in Studi umanistici, Seminario “Padre e figlio: Nicola e Giovanni Pisano”: La cantiga sul pulpito di Siena (18 febbraio 2014)

87) 2014 - Arezzo, Teatro Vasariano, Giornata di studi coordinata da Francesco Luisi, “L’orizzonte del testo è la sua esecuzione. Ricerca e filologia - prassi e comunicazione”: Ricerca musicologica e nuove tecnologie: dal codice a youtube (giovedì 27 marzo 2014)

88) 2014 - Bologna, Camplus Bononia (Fondazione Ceur), Workshop “Musica, per che - per chi, Musi-ca”. Intervento 1: Musica è storia; intervento 2: La lauda ‘De la crudel’; intervento 3: Le altezze musicali: teoria ed esercitazioni (10 e 11 maggio 2014)
89) 2014 - Boston, Boston College (USA), Convegno internazionale “Listening to Early Modern Catholi-cism: New Perspectives from Musicology”: Liturgical Music and Liturgical Experience in Early Modern Italy (14-16 luglio 2014)
90) 2014 - Venezia, Isola di San Servolo, Convegno internazionale “Cantus Planus Conference 2014”: Manuscripts in Cortona: Fragments and Liturgical Books in the Archivio Storico Diocesano (28 luglio - 1 agosto 2014) 
91) 2014 - Vibo Valentia, Archivio di Stato, Convegno “I codici liturgico-musicali in Calabria”: La Messa di Lorenzo Maria Varano e i Credo mensurali del Cod. lit. 13 del Convento domenicano di Soriano Calabro (6-8 novembre 2014)
92) 2014 - Bressanone - Brixen, Libera Università di Bolzano – Facoltà di Scienze della formazione, Con-vegno internazionale “Esperienze musicali e repertori polifonici: modelli di diffusione e circo-lazione a cavaliere delle Alpi (sec. XVI-XVIII)”: Oltre le odi umanistiche: Petrus Tritonius Athesinus e l’inno liturgico in Europa (15 novembre 2014)


______________

CONFERENZE
______________

1984 - Due conferenze su «Monteverdi e la polifonia Cinque-Seicentesca» per il Comune di Trento (18 e 25/1/1984)
1988 - Conferenze ad Albiano (TN) su «Haydn e Mozart 'al paragone'» e su «La sonata barocca» (30.4, 7.5 1988)
1994 - Conferenza a Trento, per conto della Gioventù musicale d'Italia su "I Codici musicali trentini" (11 marzo 1994)
1995 - Conferenze a Trento, nell'ambito del Festival Internazionale Trento Musicantica (9a edizione) su "Giovanni Contino: il magister musicae del primo periodo conciliare" e su "Musica e liturgia ai tempi del Concilio" (19 e 29 novembre 1995)
1996 - Conferenze a Denno (TN) su "Monteverdi e la polifonia sacra cinque-seicentesca" e su "Il canto gregoriano" (8 e 15 marzo 1996)
1997 - Erlangen, conferenza presso l'Institut für Musikwissenschaft dell'Università di Erlangen-Nürnberg su "La tipologia dei libri liturgico-musicali a stampa dall'invenzione della stampa fino al 1600" (27 febbraio 1997)
1999 - Massa, Seminario Vescovile, conferenza su "Contenuto e tipologia delle edizioni liturgiche di canto gregoriano" (18 maggio 1999)
1999 - Trento, Sala Filarmonica, conferenza con Lucia Longo (storica dell’arte) su “Musica e immagine tra Medioevo e Rinascimento” (3 novembre 1999)
2006 - Trento, Centro Culturale “A. Rosmini”, conferenza su “Cantare per amore: poesia e musica nel mondo medievale” (2 febbraio 2006)
2006 - Terni, Biblioteca Civica, conferenza su “Il canto fratto: l’altro gregoriano” (20 marzo 2006)
2006 - Chiesa di Bosentino (TN) conversazione-concerto con il Gruppo vocale Laurence Feininger dal titolo “L’incanto gregoriano” (6 aprile 2006)
2006 - Reggio Emilia, conferenza su “Il frammento Mischiati”, con Agostino Ziino e Cesarino Ruini (8 aprile 2006)
2006 - Maison du Beuvray di Saint-Léger-Sous-Beuvray (Francia), conferenza con il Gruppo vocale Laurence Feininger su «L’interpretazione del canto gregoriano» (22 maggio 2006)
2007 - Monopoli, Conservatorio, conferenza su “Il canto fratto: l’altro gregoriano” (16 febbraio 2007)
2007 - Trento, Badia di S. Lorenzo, conferenza con il Gruppo vocale Laurence Feininger dal titolo «Ave, mundi spes, Maria: la madonna nell’incanto gregoriano» (11 maggio 2007)
2007 - Bolzano, Università popolare, conferenza con il Gruppo vocale Laurence Feininger su «La vita musicale al tempo di Dante» (15 maggio 2007)
2007 - Lecce, Torre del Parco, presentazione del volume: “Dal giglio all’orso: i principi Angiò e Orsini del Balzo nel Salento” (21 maggio 2007)
2008 - Trento, Aula magna del Liceo Classico “Giovanni Prati”, conferenza con il Gruppo vocale Laurence Feininger dal titolo «In exitu Israel: poesia e musica nei primi canti del Purgatorio» (18 febbraio 2008)
2008 - Trento, Liceo Musicale “F. A. Bonporti”, conferenza su “Dante e la musica” (17 marzo 2008)
2008 - Riva del Garda (TN), Conservatorio “F. A. Bonporti”, conferenza con Roberto Gianotti su “Gregoriano e canto cristiano liturgico” (29 marzo 2008) all’interno del ciclo Incontri di analisi e composizione 2008
2008 - Lizzana (TN), Sala San Vigilio, conferenza su “Musica e liturgia nell’Antifonario di Lizzana” in occasione della Settimana della Cultura 2008 in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni librari e archivistici della Provincia autonoma di Trento (30 marzo 2008)
2008 - Trento, Castello del Buonconsiglio, presentazione del progetto “I manoscritti musicali trentini del Quattrocento on line” (14 maggio 2008)2008 - Trento, Chiesa di San Lorenzo, conferenza-concerto “Stabat Mater di G.B. Pergolesi” (20 ottobre 2008)
2009 - Lecco, Sala Don Ticozzi, “La nona sinfonia di Beethoven” (7 aprile 2009)
2009 - Trento, Castello del Buonconsiglio, presentazione della Biblioteca Feininger e del progetto “I ma-noscritti musicali trentini del Quattrocento on line” (15 giugno 2009)
2010 - Trento, Aula magna ITI Buonarroti, “Un nuovo scenario del mondo” (16 aprile 2010). All’interno del corso di aggiornamento per insegnanti delle scuole superiori dal titolo: “Cose mai viste. Galileo: fascino e travaglio di un nuovo sguardo sul mondo”.
2010 - Ragusa, Aula magna ITIS Maiorana, “Un nuovo sguardo sul mondo: la svolta culturale nelle arti tra medioevo ed età moderna” (22-23 aprile 2010), all’interno del ciclo annuale di incontri della Cattedra di dialogo tra le culture promossa dalla Facoltà Teologica “San Bonaventura” di Roma dei Francescani Conventuali, in collaborazione con l’Istituto Teologico Ibleo di Ragusa, l’UCIIM Regione Sicilia e la Facoltà di Lettere e Filosofia di Catania.
2010 - Rovereto, Palazzo dell’Istruzione, “Sono solo canzonette? Cantare per amore al tempo di Dante” (19-20 novembre 2010), all’interno del ciclo di incontri Pensa trasversale a cura del Servizio di O-rientamento dell’Università degli Studi di Trento.
2010 - Certaldo (SI), Chiesa di San Tommaso Apostolo, Lezione-Concerto “Polifonia semplice e canto fratto attorno al Trecento” (11 dicembre 2010)
2011 - Trento, Aula magna del Liceo Classico G. Prati, “La lauda dugentesca” (29 gennaio 2011)
2011 - Trento, Cripta del Duomo, Lezione-Concerto con letture poetiche “Fratres” (19 febbraio 2011)
2011 - Levico Terme (TN), Lezione-Concerto all’interno del ciclo “Le conversazioni del mattino” a cura di Paolo Scarnecchia (3 luglio 2011)
2011 - Madrid (Spagna), Abadía Santa Cruz del Valle de los Caídos, Conferencia inaugural della “XXXII Semana de estudios gregorianos” (21 agosto 2011)
2011 - Genova, Oratorio di San Filippo, “La musica e la bellezza”, conferenza all’interno del ciclo “Ser-mones - conversazioni su fede, attualità, cultura” (19 novembre 2011)
2012 - Anagni, Chiesa cattedrale, “Il canto cristiano liturgico dei codici conservati ad Anagni”, Conferen-za-Concerto all’interno della manifestazione Ars sacra, amor populi (31 marzo 2012)

2012 - Trento, Liceo “Antonio Rosmini”, Cantare per amore: poesia e musica nel mondo medievale con la guida di Dante e Boccaccio (11 aprile 2012)

2014 - Trento, Collegio di merito ‘Bernardo Clesio’, La musica al tempo di Dante (5 febbraio 2014)

2014 - Trento, Liceo classico ‘Giovanni Prati’, Dante e la musica (18 febbraio 2014)

2014 - Trento, Sala Polifunzionale dell’Oratorio di Sant’Antonio, La biblioteca musicale Laurence K. J. Feininger (20 maggio 2014)

2014 - Trento, Chiesa di Sant’Anna, Festival di Musica Sacra, Lezione-Concerto del gruppo vocale Lau-rence Feininger, relatore: prof. Marco Gozzi, Bernardo Clesio e il Gregoriano (27 maggio 2014)

2014 - Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Seminario tematico all’interno del Columbia Summer Program 2014: “Diversity in Italy”, Musica vocale italiana (30 giugno 2014)

 

Altre attività
1983-84 Servizio alle dipendenze della RAI - Radiotelevisione Italiana (Sede di Trento) per la produzione del programma radiofonico 'Musica Qui - Classica' (dal 4.8.83 al 2.2.84)
1985 Allestimento della sezione riguardante i frammenti musicali in notazione neumatica nell'ambito della mostra 'La Biblioteca musicale Feininger', tenutasi dal 6 sett. al 25 ott. 1985 presso il Castello del Buonconsiglio di Trento
1986-87 Bibliotecario presso il Conservatorio Statale di Musica 'C. Monteverdi' di Bolzano
1987 Attività di ricerca relativa all'ordinamento e alla catalogazione per conto della Provincia Autonoma di Trento di seicento opere in microfilm del fondo della Basilica di S. Maria Maggiore di Roma facenti parte della Biblioteca musicale Feininger
1991 Consulente dell'Accademia Filarmonica Trentina in ordine alla definizione di un piano biblioteconomico per la conservazione e l'utilizzo del patrimonio bibliografico-musicale
1992-94 Attività di ricerca per conto della Provincia Autonoma di Trento relativamente all'ordinamento e alla catalogazione scientifica delle edizioni liturgiche della Biblioteca L. Feininger
2004 Membro della Commissione giudicatrice del Concorso polifonico internazionale Guido d’Arezzo per la categoria “Canto cristiano monodico” (26-29 agosto 2004)
2000 Membro fondatore del gruppo vocale Laurence Feininger, specializzato in canto gregoriano e cantus fractus
1985-2007 Membro del gruppo vocale da camera Il Virtuoso Ritrovo di Trento, con il quale svolge intensa attività concertistica (in Italia e all'estero), di ricerca e promozionale:
- più di cento concerti in U.S.A., Canada, Francia, Inghilterra, Austria, Russia e Italia;
- ricerche sulla musica rinascimentale: trascrizioni e studi di Mottetti, di Messe e di Madrigali;
- predisposizione e stesura dei programmi di sala.
Note

http://hostingwin.unitn.it/gozzi/