Christian Zendri

Professore associato

Facoltà di Giurisprudenza


Via Verdi, 53 - 38122 Trento
tel. 0461 283841
christian.zendri[at]unitn [dot] it
Area CUN: Scienze giuridiche (12)
Settore scientifico disciplinare: STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNO (IUS/19)

Formazione

2007: Vincitore di uno "Stipendium" per un soggiorno di ricerca di due mesi presso il Max Planck Institut fuer Europaeische Rechtsgeschichte di Frankfurt am Main, nel periodo 01.05.2007-30.06.2007.
2003: titolo di dottore di ricerca in Storia del diritto italiano, conseguito presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Statale di Milano, con la Tesi: Consuetudine e legge nel pensiero giuridico francese del Cinquecento. Pierre Grégoire (1540-1597), Tesi del Dottorato in Storia del diritto italiano (XV Ciclo), Coordinatore Prof. E. Cortese, Università degli Studi di Milano, a.a. 2002-2003.
2002: Vincitore di borsa di studio MIRA, bandita dal Conseil Régional Rhône-Alpes per un soggiorno di quattro mesi presso l’École Normale Supérieure Lettres et Sciences Humaines di Lione, nel corso dell’ a. a. 2002-2003.
2001: Vincitore di una borsa di studio bandita dall’Università di Trento per un soggiorno di studio e ricerca presso l’École Normale Supérieure Lettres et Sciences Humaines di Lione, nel periodo 29/10/2001-29/01/2002.
1999: Vincitore di borsa di studio annuale, finanziata dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, nell’ambito del progetto di ricerca quadriennale di ordinamento e catalogazione archivistica per il riordino degli archivi giudiziari trentini d’Antico Regime, bandita dall’ITC-Isig (Istituto Storico Italo-Germanico in Trento).
Vincitore di concorso per Dottorato di ricerca in Storia del diritto italiano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Statale di Milano.
1998: Vincitore di una borsa di studio bandita dall’Istituto storico italo-germanico in Trento per il periodo 01.09.1998-31.12.1998, rinnovata per il periodo 01.01.1999-31.08.1999.
1996: Vincitore di una borsa di studio bandita dal Centro Studi e Documentazione sui demani civici e le proprietà collettive dell’Università di Trento per il periodo 01.09.1996-31.08.1997, rinnovata per il periodo 01.10.1997-30.09.1998.
1995: Laurea in Giurisprudenza con votazione di 110/110 e lode conseguito il 21.06.1995 presso l’Università di Trento con Tesi dal titolo Questioni dell’umanesimo giuridico. Le “usurae” nella dottrina di Ulrich Zasius (1461-1535), relatore il Prof. Diego Quaglioni.
La tesi di laurea è stata riconosciuta meritevole di presentazione pubblica da parte dell’Accademia Roveretana degli Agiati; la presentazione è avvenuta il 3 novembre 1995.
1994: Vincitore di borsa di studio bandita dal Centro di Studi sul Classicismo di San Gimignano per la partecipazione al Colloquio “Umanesimo e diritto”, svoltosi a San Gimignano il 15-16 Aprile 1994.

Carriera accademica ed attività didattica

2018-2019: Docente di History of Western Legal Tradition (31 ore) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento - Course of European and International Legal Studies.

Docente di Storia del diritto medievale e moderno I (63 ore presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento.

Docente di Diritto comune (42 ore) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento.

Docente di Storia del diritto medievale e moderno (30 ore) presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell'Università degli studi di Trento.

 

2017-2018: Docente di Storia del diritto medievale e moderno I (63 ore) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento.

Docente di Diritto Comune (42 ore) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento.

Docente di Storia del diritto medievale e moderno (30 ore) presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell'Università di Trento.

 

2016: Dal 1 luglio professore associato nel Settore scientifico-disciplinare IUS19 - Storia del diritto medievale e moderno presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento.

 

2016-2017: Docente incaricato (63 ore) di History of Western Legal Tradition presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.

Docente incaricato (32 ore) di Storia del diritto medievale e moderno I (lett. A-J) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Docente incaricato (42 ore) di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Docente incaricato (30 ore) di Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell’Università di Trento.

Direttore della Cattedra ambulante degli assetti fondiari collettivi istituita dal Centro Studi e Documentazione sui Demani civici e le Proprietà collettive dell’Università dgeli Studi di Trento.

 

2015-2016: Docente incaricato (32 ore) di Storia del diritto medievale e moderno I (lett. A-L) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Docente incaricato (42 ore) di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Docente incaricato (30 ore) di Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell’Università di Trento.

Direttore della Cattedra ambulante degli assetti fondiari collettivi istituita dal Centro Studi e Documentazione sui Demani civici e le Proprietà collettive dell’Università dgeli Studi di Trento.

 

2014-2015: Docente incaricato (32 ore) di Storia del diritto medievale e moderno I (lett. A-L) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Docente incaricato (42 ore) di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Docente incaricato (30 ore) di Storia del diritto medievale e mdoerno presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell’Università di Trento.

 

2013-2014: Docente di Storia delle istituzioni giuridiche e politiche della regione trentino tirolese presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.

Docente incaricato di Storia del diritto medievale e moderno (30 ore) presso il Dipartimento di lettere e filosofia dell'Università di Trento.

Docente incaricato (21 ore) di Storia del diritto medievale e moderno (lett. M-Z) presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.

2012-2013: Docente di Storia delle istituzioni giuridiche e politiche della regione trentino tirolese presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.

2012: Abilitazione scientifica nazionale a professore universitario di II fascia, settore concorsuale 12H2 Storia del diritto medievale e moderno.

2011-2012: Docente di Storia delle istituzioni giuridiche e politiche della regione trentino tirolese presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.

2010-2011: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento. Docente supplente di Storia del diritto medievale e moderno (9 CFU) presso la Facoltà di Economia, Corso di Laurea in Giurisprudenza, dell'Università della Calabria.

2009-2010: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento. Docente supplente di Storia del diritto medievale e moderno (9 CFU) presso la Facoltà di Economia, Corso di Laurea in Giurisprudenza, dell'Università della Calabria.

2008-2009: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento. Docente supplente di Storia del diritto medievale e moderno (9 CFU) presso la Facoltà di Economia, Corso di Laurea in Giurisprudenza, dell'Università della Calabria.
2007-oggi: Ricercatore universitario confermato a tempo pieno (settore disciplinare IUS/19-Storia del diritto medioevale e moderno) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.
2007-2008: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.
Docente supplente di Storia del diritto medievale e moderno Aula 1 e 2 (totale 18 CFU) presso la Facoltà di Economia, Corso di Laurea in Giurisprudenza, dell'Università della Calabria.
2006-2007: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.
Docente supplente di Storia del diritto medievale e moderno Aula 1 e 2 (totale 18 CFU) presso la Facoltà di Economia, Corso di Laurea in Giurisprudenza, dell'Università della Calabria.
2005-oggi: membro del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato in Studi Giuridici Comparati ed Europei dell'Università di Trento-Dipartimento di Scienze Giuridiche.
2005-2006: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.
2004-2005: Docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento.
2004-oggi: Ricercatore universitario di ruolo (settore disciplinare IUS/19-Storia del diritto medievale e moderno), presso la Facoltà di Giurisrudenza dell'Università di Trento.
2003: Titolare di contratto di prestazione d’opera intellettuale consistente in «Attività di supporto alla didattica per l’area disciplinare IUS/19 (Storia del diritto medievale e moderno), assistenza al docente titolare della materia ed agli studenti, oltre alla partecipazione all’attività di esami e degli Organi collegiali ove previsto»; in quest’ambito, docente di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.
Vincitore di concorso per un posto di ricercatore universitario di ruolo (settore disciplinare IUS/19-Storia del diritto medievale e moderno) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.
2002-2003: Titolare di un corso integrativo di trenta ore nell’ambito dell’insegnamento di Diritto comune, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento (30 ore d’insegnamento).
2002: Titolare del laboratorio applicativo Diritti e minoranze religiose nell’esperienza giuridica europea, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento (30 ore d’insegnamento).
2001: Titolare del Laboratorio applicativo Le principali fonti del Diritto Comune (normative, dottrinali, giurisprudenziali) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento (12 ore d’insegnamento).
1999: Idoneo ad un concorso per il conferimento di nr. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca in Storia del diritto presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Trento.
Docente al I Corso di formazione organizzato dal Centro Studi e Documentazione sui Demani civici e le Proprietà collettive dell’Università di Trento (Trento, 8-10 novembre 1999), con la lezione Origine e natura del demanio civico.

Interessi di ricerca

Si interessa particolarmente di storia del diritto pubblico, con speciale attenzione per i problemi della legge e della consuetudine, dell'esilio e del bando, come anche per quelli connessi al problema della proprietà, individuale e collettiva, e alla storia del processo.
Si occupa inoltre di storia delle cultura giuridica medievale e moderna, con riferimento soprattutto alla cultura di diritto comune e alla relazione fra tradizione civilistica e canonistica, studiata anche attraverso il problema del prestito a interesse.

Appartenenza a società e comitati scientifici

Socio della Accademia roveretana degli agiati.

Socio della Società di Studi trentini di scienze storiche.

Socio Onorario del Centro Internazionale di Studi Gentiliani (San Ginesio - Macerata-Italia).

Membro del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato in Studi Giuridici Comparati ed Europei dell'Università di Trento-Dipartimento di Scienze Giuridiche.
Membro della Società Italiana di Storia del Diritto.

Membro corrispondente del Comitato di redazione della Rivista internazionale di diritto comune.

Membro del Comitato di redazione della rivista internazionale «Laboratoire Italien. Politique et société».
Membro del Comitato di redazione della rivista «Archivio Scialoja-Bolla. Annali di studi sulla proprietà collettiva».
Segretario dell’Associazione Guido Cervati per gli Studi sulla Proprietà Collettiva.

 

Premi e riconoscimenti

1995: La Tesi di Laurea (Le “usurae” nella dottrina di Ulrich Zasius (1461-1535), relatore il Prof. Diego Quaglioni), è stata riconosciuta meritevole di presentazione pubblica da parte dell’Accademia Roveretana degli Agiati; la presentazione è avvenuta il 3 novembre 1995.

Convegni e conferenze

2016:

Convegno: Usi civici e beni collettivi (Vigolo Vattaro, 16 marzo 2016). Titolo della relazione: Storia della gestione dei beni collettivi.

Usi civici: laboratorio di approfondimento e discussione (Mori, 20 febbraio 2016). Titolo della relazione: La storia delle proprietà collettive: profili problematici.

 

2015: 

1° Convegno Lagarino sugli usi civici e le proprietà collettive (Mori, 12 dicembre 2015). Titolo della relazione: I patrimoni collettivi: profili storici.

Convegno Annodare i fili delle discipline e cogliere l’intima complessità degli assetti fodniari collettivi per evidenziarne l’attuale grande importanza (Trento, 26-27 novembre 2015). Titolo della comunicazione: Patrimonio ed eredità, persone fisiche e “universitates” nella tradizione di diritto comune. Problemi e prime considerazioni.

Convegno della Società italiana di storia del diritto Storia del diritto e identità disciplinari. Prospettive (Milano, 19-20 novembre 2015).

35mo Corso dell’International School of Ius Commune sul tema: The Emergence of “Ius Criminale” from “Ius Civile” and “Ius Canonicum” (Erice, 4-8 novembre 2015).

Convegno della Società italiana di storia del diritto Storia del diritto e identità disciplinari. Tradizioni (Roma, 16 ottobre 2015).

Corso Lettura dei Documenti Medioevali (XIII edizione). Testamenti e altre disposizioni di ultima volontà nel Medioevo e in età moderna (Bassano del Grappa, 24 marzo - 26 maggio 2015). Titolo della conferenza: Introduzione. Dottrina e documenti dall’età antica a quella medioevale (24 marzo 2015).

 

2014:

Convegno Principi per una strategia di gestione dei patrimoni degli assetti fondiari collettivi in un sistema evolutivo economia-ambiente (Trento, 20-21 novembre 2014). Titolo della comunicazione: Agricoltori fra status personale e reale. I “De privilegiis rusticorum libri tres” di René Choppin (1537-1600).

34mo Corso dell’International School of Ius Commune sul tema: Spanish and Italian Jurists and Their Work in the New World, dir. dalla prof.ssa Emma Montanos Ferrín (Erice, 30 settembre – 4 ottobre 2014).

 

2013:

33mo Corso dell'International School of Ius Commune sul tema: "Social crisis and science of law in medieval and modern world", diretto dal prof. Andrea Padovani (Erice, 5-11 ottobre 2013).

Convegno internazionale Enrico VII, Dante e Pisa. A 700 anni dalla morte dell'imperatore e dalla "Monarchia" (1313-2013) (Pisa-San Miniato al tedesco, 24-26 ottobre 2013). Titolo della relazione: Le costituzioni pisane di Enrico VII. Spunti filologici e interpretativi.

Convegno della Società italiana di storia del diritto Casistica e sistema nel pensiero giuridico europeo (Roma, 14-15 novembre 2013).

 

2012:

32mo Corso dell'International School of Ius Commune sul tema: "The Legal Status of Jews and Muslims in the Ius Commune", diretto dal prof. John Tolan (Erice, 5-11 ottobre 2012).
Convegno internazionale Recht-Geschichte-Geschichtsschreibung (München, 23-24 febbraio 2012). Titolo della relazione: 'Legislazione' statutaria e scienza giuridica medievale: i casi di Trento e Rovereto.
International Seminar on Philosophy of Law (Salzburg, 20 gennaio 2012). Titolo della relazione: Hans von Voltelini und das Welsche Südtirol.
Vorlesungsreihe von Prof. Dr. Diego Quaglioni Neuere Forschungsergebnisse zu Tocqueville über die Demokratie in Amerika (Salzburg, 18-19 gennaio 2012).
Convegno internazionale La storia del diritto fra testi e tecniche giuridiche. I. Di fronte al testo, Biblioteca del Senato della Repubblica 'Giovanni Spadolini' (Roma, 13-14 gennaio 2012.

2011:

Convegno L'altro modo di possedere dopo il Premio Nobel a Elinor Ostrom. L'importanza di stare dentro la realtà degli assetti fondiari collettivi (Trento, 17-18 novembre 2011). Titolo della comunicazione: La causa Folgaria/Lastebasse. Metodo storico-giuridico e consulenza tecnica d'ufficio.

Seminario internazionale Langues des pratiques militaires et langues de la guerre (XVe-XVIe siècles) (Paris, 8 septembre 2011). Titolo della relazione: La langue de la guerre dans les textes juridiques: tradition du droit et expérience de la guerre (assieme al collega Giuliano Marchetto).

Convegno internazionale "Decentramento e autonomie nel pensiero politico europeo", Convegno conclusivo del PRIN 2007 (Trento, 29-30 aprile 2011). Titolo della relazione: "Pater legiferus. Diritto e autonomia nel pensiero di Francesco d'Assisi".

Inaugurazione dell'VIII anno della Scuola di Dottorato in Studi Giuridici Comparati ed Europei (XXVI ciclo). Dialogo con il prof. Italo Birocchi (Università di Roma "La Sapienza") su "Settecento giuridico sconosciuto" (Trento, 9 marzo 2011).

2010:

Convegno internazionale "Le terre di collettivo godimento tra bene comune e proprietà" (Trento, 25-26 novembre 2010). Titolo della comunicazione: "La Consulenza Tecnica d'Ufficio nella causa Folgaria /Lastebasse. Metodologia e problemi".

Convegno internazionale "XIV Giornata Gentiliana (San Ginesio, 24-25 settembre 2010". Titolo della relazione: "Fra novità e tradizione. Alberico Gentili e la costruzione di un ius belli".

Seminario di Diritto Statutario (Pisa, 20 Settembre 2010).

2009: 

Convegno internazionale "Verso la costruzione del diritto pubblico tra Medioevo e Modernità. Auf dem Wege zur Etablierung des öffentlichen Rechts zwischen Mittelalter und Moderne" (Trento, 15-19 settembre 2009). Titolo della relazione: "La dottrina feudistica italiana fra tradizione medievale e modernità".

2008:

Convegno internazionale "Silete theologi in munere alieno". Alberico Gentili e la Seconda Scolastica (Padova,20-22 novembre 2008). Titolo dell'intervento: "Metodo e sistema delle fonti in Alberico Gentili".
Convegno internazionale "Giornate Gentiliane del centenario 2008 (San Ginesio, 11-12-13 settembre 2008)". Titolo dell'intervento: "Nello scrittoio di Alberico Gentili. Spunti di ricerca".


2007:
Convegno "La 'fides' come fondamento di rapporti sociali: tra relazioni negoziali e potestative" (Trento, 25-26 maggio 2007).
Discussant al Convegno internazionale "Gli inizi del diritto pubblico europeo, II, Da Federico I a Federico II/Die Anfaenge des oeffentlichen Rechts, II, Von Friedrich Barbarossa zu Friedrich II" (Trento, 20-22 settembre 2007).
Convegno internazionale della Società italiana di storia del diritto "L'agire per altri" (Roma, 15-17 novembre 2007).

2006:
Seminario Internazionale "Lessico politico del rinascimento" (Trento, 15-16 dicembre 2006).
Relatore al ciclo di conferenze "Patrimonio comune e responsabilità della pubblica amministrazione nei confronti delle generazioni future, sotto l'aspetto storico, giuridico, ecologico, economico e culturale". Titolo della relazione: "La recente legislazione della Provincia Autonoma di Trento in materia di proprietà collettiva" (Segno, 13 dicembre 2006).
Convegno "Ordine giuridico e ordine politico: esperienze, lessico e prospettive", (Trento, 24-25 novembre 2006).
Convegno della Società Italiana di Storia del diritto "Il ragionamento analogico: profili storico-giuridici", (Como, 17-18 novembre 2006).
Presenta una comunicazione al Convegno "Tutela e valorizzazione delle risorse naturali della proprietà collettiva", (Trento, 16-17 novembre 2006), organizzato dal Centro studi e documentazione sui demani civici e le proprietà collettive dell'Università di Trento. Titolo della comunicazione: "'Mare passim omnibus patet'. Il diritto del mare agli inizi dell'età moderna".
Convegno "Penale Giustizia Potere. Metodi, Ricerche, Storiografie. Per ricordare Mario Sbriccoli" (Macerata, 26-28 Ottobre 2006).
Convegno Internazionale "Lo Stato secolarizzato e le sue trasformazioni oggi / Der säkularisierte Staat und seine Umwandlungen heute" (Trento, 17-20 ottobre 2006).
Relatore al Convegno Internazionale "A 500 anni dai processi alle streghe di Castel Prösels. Proposte per conoscere la storia del territorio dello Sciliar" (Fiè allo Sciliar-Siusi allo Sciliar, 14-15 ottobre 2006). Titolo della relazione "I giuristi e le streghe".
Convegno Internazionale "XII Giornata Gentiliana. Alberico Gentili. La salvaguardia dei beni culturali nel diritto internazionale", (San Ginesio, 22-23 settembre 2006), promosso e organizzato dal Centro Internazionale di Studi Gentiliani (CISG).
Relatore al Master di I livello per "Istruttore-Perito demaniale in materia di usi civici" presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche e la Facoltà di Economia dell’Università della Calabria. Titolo della relazione "Origine e natura del demanio civico" (10 ore) nei giorni 9-10 giugno 2006.
Relatore al Convegno Internazionale "Gli inizi del diritto pubblico europeo. Legislazione e dottrina giuridica fra Italia e Germania (secc. XII-XVII)" (Trento, 22-24 giugno 2006). Titolo della relazione "Elementi canonistici nella 'Compilatio Antiqua' dei 'Libri Feudorum'".
Convegno "Un lessico repubblicano per la politica. Alle origini dello Stato laico? Etica, politica e diritto in Johannes Althusius" (Trento, 4 maggio 2006).
Relatore al ciclo di conferenze "Uso civico. Patrimonio civico e responsabilità della pubblica amministrazione nei confronti delle generazioni future, sotto l'aspetto storico, giuridico, ecologico, economico e culturale". Titolo della relazione: "La recente legislazione della Provincia Autonoma di Trento in materia di proprietà collettiva" (Castello Tesino, 7 aprile 2006).

2005:
Convegno della Società Italiana di Storia del diritto "Scopi e metodi della storia del diritto e formazione del giurista europeo" (Padova, 25-26 novembre 2005).
Presenta una comunicazione al Convegno "Il governo della proprietà collettiva. L'assetto istituzionale, l'assetto organizzativo, il patrimonio civico, le finalità istituzionali, le combinazioni economiche, l'assetto tecnico" (Trento, 17-18 novembre 2005), organizzato dal Centro studi e documentazione sui demani civici e le proprietà collettive dell'Università di Trento. Titolo della comunicazione: "'Universitates principi rationem reddere non tenentur'. Sovranità e autonomia nel pensiero di Cristoph Besold (1577-1638)".
Seminario "Pour une recherche sur le vocabulaire politique du XVIe siècle" (Lyon, 11-12 novembre 2005), organizzato presso l'Ecole Normale Lettres et Sciences Humaines, Lyon.
Relatore al Convegno "Diritti collettivi e autonomie locali", promosso dalla Facoltà di Economia-Dipartimento di Sistemi e Istituzioni per l'Economia-Centro studi sugli Usi Civici e la Cultura del giurista "Guido Cervati" dell'Università dell'Aquila (L'Aquila, 31 maggio 2005): Titolo della la relazione "Autonomia o espropriazione? Il progetto di 'Nuova disciplna dell'amministrazione dei beni di uso civico' della Provincia Autonoma di Trento".

2004:
Convegno Internazionale "Conoscenza e circolazione del diritto", promosso e organizzato dalla Società Italiana di Storia del Diritto, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza" (Roma, 16-18 dicembre 2004).
Convegno Internazionale di Studi "XI Giornata Gentiliana. Alberico Gentili. L'uso della forza nel diritto internazionale" (San Ginesio, 17-18 settembre 2004), promosso e organizzato dal Centro Internazionale di Studi Gentiliani (CISG).
Convegno Internazionale "Militari e società civile nell'Europa Moderna (XVI-XVIII secolo) / Militär und Gesellschaft im Europa der Neuzeit (16.-18. Jahrhundert)", (Trento, 13-17 settembre 2004).
Convegno "Settecento "conservatore"? Carlantonio Pilati giurista, storico, riformatore / 'Konservative' 18. Jahrhundert? Der Jurist, Historiker und Reformator Carlantonio Pilati", (Trento, 28 maggio 2004).
Seminario della dottoressa Susanne Lepsius "«Der Richter und die Zeugen». La prova per testimoni nel diritto comune" (Trento, 5 maggio 2004), presentando il volume di S. LEPSIUS, "Von Zweifeln zur Überzeugung. der Zeugenbeweis im gelehrten Recht ausgehend von der Abhandlung des Bartolus von Sassoferrato", Frankfurt am Main, Klostermann, 2003.
Convegno "Il processo a Paolo Orgiano: letture storiche, giuridiche, letterarie / Der Prozess gegen Paolo Orgiano und seine historichen, juristischen und literarischen Interpretationen" (Trento, 6 aprile 2004).

2003:
Relatore al Seminario internazionale Operare la resistenza: suppliche, gravamina e rivolte in Europa (secoli XV-XVIII), Praxis des Widerstandes: Suppliken, Gravamina und Revolten in Europa (1400-1800), Trento, Istituto Storico Italo-Germanico, 23-25 gennaio 2003. Titolo della relazione: "Il «Tractatus de Supplicationibus» di Pierre Rebuffi (1487-1557)".
Partecipa alla Scuola di Dottorato Éditions critiques, philologie politique, traduction: une méthodologie pour l’approche des textes, Lione, ENS-École Normale Supérieur Lettres et Sciences Humaines, Équipe CNRS «Discours du politique en Europe», CERPHI Équipe CNRS «Institut d’histoire de la pensée classique», Università di Bologna, Università di Losanna, Università di Trento, 30 giugno - 4 luglio 2003, con la lezione "Consuetudine e statuto nella dottrina medievale. L’interpretazione. La tradizione italiana. La dottrina dell’età moderna".
Relatore al Seminario Il controllo del potere. Fonti storiche e questioni teoriche relative al problema dell’eforato, Trento, 24 ottobre 2003. Titolo della relazione: "Dal controllo dei costumi al controllo del potere. L’eforato nel pensiero di Pierre Grégoire (1540-1597)".
Relatore al Seminario internazionale "Penser la guerre", Lione, ENS-École Normale Supérieure Lettres et Sciences Humaines, 5 novembre 2003. Titolo della relazione: "Il «Tractatus de amicitia» di Giovanni da Legnano (ca. 1320-1383)".
Relatore al Seminario internazionale "L’Humanisme juridique aux XVe et XVIe siècles: crise et rénovation de la scientia legalis", Montpellier, École Française de Rome, Università di Trento, Université Paul Valéry-Montpellier III (CHREMMO: Centre historique de recherches médiévales sur la Mediterranée occidentale), 28-29 novembre 2003. Titolo della relazione: "Diritto e politica fra tradizione francese e italiana: Pierre Rebuffi".
Presenta una comunicazione alla IX Riunione Scientifica promossa dal Centro Studi e Documentazione sui demani civici e le proprietà collettive dell’Università di Trento (Trento, 6-7 novembre 2003). Titolo della comunicazione: "Monti colli e contadini alla fine del Medio Evo: Bartolomeo Cipolla e l’eredità della grande dottrina trecentesca".

2002:
Relatore al Convegno internazionale "I giuristi e la città in Italia (secc. XIV-XV), Les juristes et la ville en Italie (XIVe-XVe siècles)", Trento, 22-23 novembre 2002. Titolo della relazione: "Verso una compiuta nozione di bando: il «Tractatus de bannitis» di Nello da San Gimignano (1373-1430)".

2001:
Relatore al Convegno internazionale "Credito e usura fra teologia, diritto e amministrazione. Linguaggi a confronto (secc. XII-XVI)", Trento, 3-5 settembre 2001. Titolo della relazione: "L’usura nella dottrina dei giuristi umanisti: Martín de Azpilcueta (1492-1586)".
Relatore al Convegno internazionale "Culture des juristes et culture politique du Quattrocento italien", Roma, École Française de Rome, 23 novembre 2001. Titolo della relazione: "La consuetudine nel commento di Paolo di Castro alla l. De quibus del Digesto".
Convegno internazionale della Società italiana di storia del diritto: Il diritto fra scoperta e creazione. Giudici e giuristi nella storia della giustizia civile (Napoli, 18-20 ottobre 2001).

2000:
Presenta una relazione al ciclo di conferenze "Una galleria di ritratti. L’Accademia degli Agiati attraverso l’opera di alcuni Soci". Titolo della relazione: "Giovanni Battista Todeschi".

1999:
Relatore al I Seminario del progetto "Petizioni, «gravamina» e suppliche nella prima età moderna in Europa (secoli XIV-XVIII)", Trento, Istituto Storico Italo-Germanico, 25-26 novembre 1999. Titolo della relazione: "«Consuetudo legi praevalet». Consuetudine e legge nel commento di Ulrich Zasius a D. 1, 3, 32".

Altre attività

 

2015: membro della Commissione per l’ammissione al Collegio di Merito “Bernardo Clesio” dell’Università degli Studi di Trento (luglio 2015).

2001: Abilitazione alla professione di Avvocato conseguita presso la Corte di Appello di Trento.
1998: Autore, assieme alla dott. ssa Laura Masotto, di una consulenza d’ufficio in ambito storico-giuridico, per conto del dott. Renato Gavagnin, Commissario liquidatore degli usi civici della Regione Veneto, nella causa promossa dal Comune di Lastebasse (VI) contro il Comune di Folgaria (TN).