Marco Bombardelli

Delegato per la semplificazione e la trasparenza

Università degli Studi di Trento

Professore ordinario

Facoltà di Giurisprudenza

Area CUN: Scienze giuridiche (12)
Settore scientifico disciplinare: DIRITTO AMMINISTRATIVO (IUS/10)

Via Inama, 5 - 38122 Trento
tel. 0461 282258
marco.bombardelli[at]unitn [dot] it
Formazione
Laureato in Economia politica il 06.04.1989 presso la Facoltà di Economia e commercio dell’Università degli Studi di Trento con una tesi in Diritto amministrativo, riportando il massimo dei voti e la lode
Carriera accademica ed attività didattica

Dal 1995 è in servizio come ricercatore in Diritto amministrativo presso la Facoltà di Economia dell'Università di Trento. È ricercatore confermato dal 1998. Dal 1° novembre 2001 è professore associato e dal 1° marzo 2006 è professore straordinario nel settore disciplinare IUS 10 - Diritto amministrativo presso la Facoltà di Economia dell'Università di Trento. E' attualmente professore ordinario di Diritto amministrativo presso il Dipartimento "Facoltà di Giurisprudenza" dell'Università di Trento.

È delegato del Rettore per la trasparenza e la semplificazione amministrativa, nonché membro del Consiglio di Presidenza del Dipartimento "Facoltà di Giurisprudenza".

Insegna Diritto amministrativo e Diritto della regolazione presso il Dipartimento "Economia e Management" dell’Università di Trento.

In precedenza ha insegnato anche Istituzioni di diritto pubblico, Diritto pubblico dell’economia, Diritto dell'ambiente presso la Facoltà di Economia dell'Università di Trento. Ha insegnato Diritto della scuola presso la Scuola di specializzazione all'insegnamento secondario di Rovereto, dove è stato coordinatore dell'indirizzo economico-giuridico.

Ha anche svolto e svolge attività didattica in numerosi corsi di formazione per dipendenti pubblici.

 

Interessi di ricerca

Procedimento amministrativo, decisioni amministrative, diritto di accesso ai documenti amministrativi, partecipazione al procedimento amministrativo, semplificazione della documentazione amministrativa e autocertificazione, semplificazione normativa, sviluppo dell’informatica pubblica, comunicazione pubblica, esternalizzazione dei servizi alla persona e politiche sociali, cura dei beni comuni.

Attività di ricerca

Ha partecipato a ricerche in tema di trasparenza amministrativa, politiche equitative, comunicazione pubblica, responsabilità nella pubblica amministrazione, esternalizzazione dei servizi d’interesse generale, con particolare riferimento ai soggetti non profit, federalismo come metodo di governo e regole della democrazia partecipativa.

Di recente ha coordinato una unità operativa locale di un Progetto Prin dal titolo “Istituzioni democratiche e amministrazioni d’Europa: coesione e innovazione al tempo della crisi economica”, nel cui ambito è stato pubblicato un volume sul ruolo dei beni comuni come risorsa per uscire dalla crisi.
 

Appartenenza a società e comitati scientifici

È membro del comitato direttivo della rivista “Diritto Pubblico”. Fa parte del comitato scientifico della Trentino School of Management e del consiglio direttivo del  Master G.I.S.- Master Universitario in Gestione di Imprese Sociali.

Convegni e conferenze

Con riferimento all'attività convegnistica degli ultimi anni è stato relatore al Convegno Annuale 2015 dell'Associazione Italiana dei Professori di Diritto amministrativo, svoltosi a Padova il 9 e 10 ottrobre 2015, con un intervento sul tema "La semplificazione delle fonti e i suoi riflessi sul diritto amministrativo"

Altre attività

Ha svolto  numerose lezioni nell’ambito di corsi di formazione organizzati da Scuole di formazione ed enti pubblici, su molteplici tematiche del diritto amministrativo, fra cui il procedimento amministrativo, l’autocertificazione, il diritto di accesso ai documenti amministrativi, lo sviluppo dell’informatica pubblica e l’egovernment, l’amministrazione di risultato, la collaborazione della p.a. con il terzo settore nella gestione dei servizi sociali.

È autore di una dispensa sulla legge del procedimento amministrativo della  Provincia Autonoma di Bolzano (l.p. n. 17/1993), pubblicata in varie edizioni.

Ha collaborato con varie amministrazioni pubbliche nell’ambito di Commissioni di studio e gruppi di lavoro per la stesura di testi normativi (fra cui il d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, testo unico sulla documentazione amministrativa e la legge sulle politiche sociali della Provincia di Trento).