Formazione

FORMAZIONE PRE-UNIVERSITARIA:

Maturità Classica

  • Presso: Liceo classico Giosué Carducci, Volterra (PI)
  • Tipo Diploma: diploma italiano
  • Anno Maturità: 2008
  • Voto Diploma: 95/100

FORMAZIONE UNIVERSITARIA:

  1. Laurea triennale in: Filosofia

Data di conseguimento: 21/02/2012

Presso:

Università di Pisa
Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere
Corso: Filosofia
Classe: 29 - FILOSOFIA

  1. Laurea magistrale in: Filosofia e Forme del Sapere

Data di conseguimento: 15/10/2015

Presso:

Università di Pisa
Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere
Corso: Filosofia e Forme del Sapere
Classe: LM-78 - SCIENZE FILOSOFICHE.

- Tesi di laurea magistrale -

Titolo della Tesi: Dell'impossibilità di un'epistemologia naturalizzata.
Relatori: Ferrarin, Alfredo; Pirchio, Mario.
Abstract tesi: La tesi si propone di discutere la possibilità di un'epistemologia naturalizzata a partire da considerazioni epistemologiche generali sul modo in cui deve essere concepita la spiegazione riduzionistica e lo statuto ontologico della mente.
Discusse le condizioni di possibilità dell'epistemologia naturalizzata in questo senso, si tenta poi di ricostruire il modello di mentale cui fanno riferimento i naturalisti cognitivi per poi mostrare che esso contraddice in più aspetti l'esperienza del sapere scientifico matematico-geometrico della natura, da cui i naturalisti affermano di trarre i principi della loro teoria. In seguito a questo esame, si propongono, oltre al mantenimento di un'epistemologia come scienza filosofica, anche due argomenti per dimostrare rispettivamente la necessità di coscienza e autocoscienza nei processi cognitivi.
Parole chiave: Filosofia e neuroscienze, epistemologia, idealismo tedesco, naturalismo cognitivo.

 

FORMAZIONE POST LAUREA:

  • Titolo: Dottorato di ricerca
  • Presso: Università degli Studi di TRENTO
  • Anni: 2016 - 2019 (62 mesi)
  • Descrizione attività: Dottorato di ricerca presso Università degli studi di Trento, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, ciclo XXXII.
  • Tutor: prof.ssa Sara Dellantonio
Convegni e conferenze
  1. Conferenza:
  • Titolo: Contemporary Perspectives on Reductionism
  • Istituzione: The Institute of Philosophy of the Academy of Sciences of the Czech Republic
  • Luogo: Prague, Husova 4a (Czech Republic)
  • Data/Anno: 30/6/2016
  • Responsabile: Juraj Hvorecky
  • Ruolo: Relatore
  • Ulteriori informazioni: http://emw.flu.cas.cz/?Itemid=
  • Titolo intervento: About a Criterion of Evaluation of the Prospects of Reductionism Concerning the Mind-Body Problem.
  1. Conferenza:
  • Titolo: Philosophy and Theory of Artificial Intelligence 2017 (PT-AI 2017).
  • Istituzione: University of Leeds (UK).
  • Luogo: Conference center of Weetwood Hall (Leeds)
  • Data/Anno: 4/11/2017
  • Responsabile: Vincent Müller
  • Ruolo: Poster session
  • Ulteriori informazioni: https://www.pt-ai.org/2017/posters
  • Titolo del poster: A Gnoseiological Approach to the SGP - The Difference Between Certainty and Knowledge and Two Ways of Being Meaningful.

3. Conferenza:

  • Titolo: The Autobiography of Though: Hegel's Science of Logic.
  • Istituzione: Universidade de Coimbra - Faculdade de Letras.
  • Luogo: Universidade de Coimbra - Faculdade de Letras.
  • Data/Anno: 11-12/04/2019
  • Responsabile: prof. Diogo Ferrer
  • Ruolo: Relatore
  • Titolo della relazione: The Relation Ground-Phenomenon in Contemporary Reductionist Explanation - A Hegelian Perspective.
Altre attività

Pubblicazioni:

- Guazzini, J. (2018). An Epistemological Approach to the SGP. The Difference Between Perception and Demonstrative Knowledge and Two Ways of Being Meaningful. In: Müller, V. (eds.) (2018). Philosophy and Theory of Artificial Intelligence 2017, pp.36-39. Berlin: Springer.

- Guazzini, J. (forthcoming). The Ground-Phenomenon Relation in Contemporary Reductionist Explanation - A Hegelian Perspective.

Allegati