Luca Crescenzi

Via Tommaso Gar, 14 - 38122 Trento
tel. 0461 281739
luca.crescenzi[at]unitn [dot] it
Area CUN: Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico-artistiche (10)
Settore scientifico disciplinare: LETTERATURA TEDESCA (L-LIN/13)

Formazione

ottobre 1979 - luglio 1984                              Iscritto al corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma "La Sapienza"

ottobre 1983 - febbraio 1984                             Borsa di studio semestrale del DAAD (Deutscher Akademischer Austauschdienst) per lo studio di germanistica e filosofia presso l'Università di Bonn

 luglio 1984                                                   Consegue il diploma di laurea in Lingue e letterature straniere moderne (tedesco) presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma «La Sapienza», discutendo una tesi su La figura dell'artista nell'opera di Nietzsche,                                                                                relatore Paolo Chiarini.        

novembre 1992- ottobre 1984                        Inizia la collaborazione al progetto di ricerca nazionale coordinato da Mazzino Montinari su La biblioteca e le letture di Nietzsche.

ottobre 1986- luglio 1988                              Borsa di studio biennale del DAAD presso l'Università di Monaco di Baviera per la realizzazione di un progetto di ricerca su E.T.A. Hoffmann. Riprende la collaborazione alla ricerca su La biblioteca e le letture di Nietzsche                                                                                        che prosegue sotto il coordinamento di Aldo Venturelli.

settembre 1988                                             Ammesso al Dottorato di ricerca in Germanistica - III ciclo. Prolunga fino al luglio 1990 il soggiorno di ricerca a Monaco di Baviera e a Basilea dove porta a termine il catalogo dei volumi consultati da                                                                                                                       Nietzsche presso la biblioteca dell'Università tra il 1869 e il 1879. 

Carriera accademica ed attività didattica

 

ottobre 1994                                                  Assume in qualità di professore a contratto il nuovo insegnamento di Storia della cultura tedesca presso la Facoltà di Lingue dell'Università di Urbino.

settembre 1993                                              Consegue il titolo di dottore in ricerca discutendo una dissertazione su Antropologia e poetica della fantasia. Per una genealogia della narrativa fantastica nel romanticismo berlinese.

novembre 1994 - ottobre 1998                        Ricercatore presso l'Istituto di Lingua e letteratura tedesca della Facoltà di Lingue dell'Università di Urbino. 

novembre 1998                                              E’ chiamato in qualità di professore associato di Lingua e letteratura tedesca dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Pisa dopo esser risultato vincitore di concorso nazionale.

luglio- agosto 1999                                        Borsa di ricerca bimestrale del DAAD presso l'Università di Tübingen per un progetto di ricerca su Hermetik als Stil der intellektuellen “Avantgarde” in der deutschen Frühromantik.

 

dicembre 2000 – dicembre 2002                     Coordina il progetto di ricerca di interesse nazionale su “Cultural studies”: nuovi strumenti e metodologie per lo studio dell’età di Goethe sviluppato in collaborazione con le università di Pisa, Siena e Palermo

 

giugno-dicembre 2001 - giugno-ottore 2002    Fellowship della Alexander von Humboldt-Stiftung presso l'Università di Regensburg per un progetto di ricerca su Hermetik und Hermeneutik in der deutschen Frühromantik und im Frühidealismus.

aprile 2002- giugno 2005                                  Presidente del Corso di Studio interfacoltà in Letterature Europee per l’Editoria e la Produzione Culturale presso le Facoltà di Lettere e Filosofia e Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Pisa. In tale qualità è assegnatario di                                                                           fondi CampusOne per il biennio 2002-2004 e gestore dei medesimi.

settembre 2004 – settembre 2007                      Presidente del Centro Interdipartimentale di Servizi Informatici per l’Area Umanistica dell’Università di Pisa.

ottobre 2003- settembre 2005                            Ricopre per affidamento esterno l’insegnamento di Lingua e letteratura tedesca presso la Nuova Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “La Sapienza”

giugno – agosto 2006                                       Borsa di ricerca trimestrale del DAAD per la realizzazione di un progetto su Deutsche Romantik und Mythos-Vatikan.

maggio-luglio 2007                                           Borsa di ricerca trimestrale della Alexander von Humboldt-Stiftung presso l’università di Augsburg per la realizzazione di un progetto di ricerca su Ethik der literarischen Repräsentation.

ottobre 2006 – ottobre 2008                               Coordina la conferenza di ricerca triennale trilaterale italo-franco tedesca finanziata dal Ministero della Ricerca, dalla DFG e dalla Maison des sciences de l’homme su Etica e politica della rappresentazione culturale e letteraria: la                                                                              Germania 1900-1930 presso il Centro Italo-tedesco di Villa Vigoni.

aprile-settembre 2009                                        DAAD-Gastprofessur presso gli istituti di Filosofia e Germanistica dell’Università di Rostock per il SS 2009. Corsi: Die Philosophie des Zauberbergs (Vorlesung); Nietzsche heute (Hauptseminar); Décadence in Deutschland                                                                                       (Hauptseminar)

luglio 2010                                                        Consegue l’idoneità a professore ordinario.

dicembre 2012                                                   Chiamato in qualità di professore ordinario dalla Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Pisa

ottobre 2015                                                      Si trasferisce con scambio contestuale presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento come professore ordinario di Letteratura tedesca

dicembre 2016                                                   Professore ospite delle Università di Campinas, Curitiba e Fluminense (Rio de Janeiro)

gennaio 2017                                                     Professore ospite della Scuola Galileiana di Padova

                    

Appartenenza a società e comitati scientifici

Dall'ottobre del 2016 è membro del Comitato Scientifico dell'Istituto Italiano di Studi Germanici