Umberto Martini

Direttore Vicario

Dipartimento di Economia e Management

Delegato del Rettore a Tirocini curricolari e placement: Università degli Studi di Trento

Professore ordinario

Dipartimento di Economia e Management


Via Inama, 5 - 38122 Trento
tel. 0461 282102
umberto.martini[at]unitn [dot] it
Formazione

Si è laureato con lode il 24 novembre 1988 presso la Facoltà di Economia dell'Università di Trento, discutendo una tesi di marketing dal titolo "Comunicazione ed informazione nella strategia dell'impresa marketing-oriented", con Relatore la Prof.ssa Mariangela Franch.
Tra il 1991 e il 1994 ha frequentato gli studi di Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale presso l'Università di Venezia, Cà Bembo, che ha ultimato discutendo una Tesi dal titolo "Impresa di qualità e rapporto con l'ambiente", con Tutor il Prof. Claudio Baccarani dell'Università di Verona.
Nel novembre 1995 ha preso servizio come ricercatore presso l'Università di Trento, Facoltà di Ingegneria, raggruppamento disciplinare I27x (Ingegneria Gestionale), afferendo al Dipartimento di Informatica e Studi Aziendali della Facoltà di Economia. Nell'ottobre del 1998 ha ricevuto la conferma in ruolo.
Nel mese di ottobre 1999 ha conseguito presso l'Università di Padova l'idoneità a Professore Associato nel Raggruppamento Disciplinare P02B (Economia e Gestione delle Imprese), ed il 20 dicembre 2000 è stato chiamato in ruolo presso la Facoltà di Economia dell'Università di Trento, prendendo servizio in data 01/03/2001. Dal 1 marzo 2004 è stato confermato nel ruolo di professore associato. Nel giugno del 2006 ha conseguito l’idoneità a Professore Ordinario nel Raggruppamento Disciplinare SECS-P08 (Economia e Gestione delle Imprese). Nel mese di settembre è stato chiamato in ruolo come professore straordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università di Trento. Dal 2009 è professore ordinario di Economia e gestione delle imprese (dal 2012 presso il Dipartimento di Economia e Management).

Carriera accademica ed attività didattica

Umberto Martini è professore ordinario di Economia e gestione delle imprese.

Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale presso l’Università di Venezia, Cà Foscari. L'anno successivo ha vinto il concorso per  Ricercatore nel raggruppamento disciplinare I27x (Ingegneria Gestionale) ed è stato chiamato in servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Trento, dove è stato confermato nel ruolo nel 1998. Nel 1999 ha conseguito l’idoneità a Professore Associato nel Raggruppamento Disciplinare P02B (Economia e Gestione delle Imprese) presso la Facoltà di Economia dell’Università di Padova, e nel 2001 ha preso servizio come professore associato di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università di Trento, dove, alla fine del triennio, è stato confermato nel ruolo. Nel 2006 ha conseguito l’idoneità a Professore Ordinario nel Raggruppamento Disciplinare SECS-P08 (Economia e Gestione delle Imprese) ed è stato chiamato in ruolo come Professore Straordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università di Trento, dove, a seguito della conferma, è attualmente in ruolo come professore ordinario. Afferisce ora al Dipartimento di Economia e Management.

Attività didattica

Titolare del corso di Marketing turistico e territoriale (48h), Dipartimento di Economia e Management, Laurea Magistrale in Management della Sostenibilità e del Turismo (MaST)

Titolare del corso di Marketing progredito (48h), Dipartimento di Economia e Management, Laurea Magistrale in Management

Titolare del corso di Marketing della cultura e del turismo (30h), Dipartimento di Lettere e Filosofia, Corso Magistrale in Mediazione Linguistica, Turismo e Culture

Nei passati anni accademici ha svolto attività didattica in corsi di Marketing, Tecnica Industriale e Commerciale, Economia Applicata all'Ingegneria, Economia e Organizzazione Aziendale


Altre attività didattiche


Dal 2003 al 2009 è stato direttore del Master of Tourism Management presso Trentino School of Management, Master universitario di primo livello della facoltà di Economia, e responsabile dell'area didattica Destination Management

Attività di ricerca

Inizialmente il percorso di ricerca ha riguardato l’applicazione del marketing all’impresa di servizi nel settore delle telecomunicazioni, ed è stato svolto nell’ambito del dottorato di ricerca presso l’Università di Venezia, e successivamente presso l’Università di Trento, in collaborazione con il Prof. Claudio Baccarani dell’Università di Verona, con la Scuola Superiore G. Reiss Romoli di L’Aquila e con Telecom Italia Lab di Venezia. La ricerca ha mirato allo studio dei fondamenti teorici e delle modalità di applicazione del marketing ai settori high tech, con particolare riferimento alle telecomunicazioni, considerando da un lato il progresso tecnologico (rivoluzione digitale) che stava interessando il settore, dall’altro i profondi mutamenti connessi ai processi di deregolamentazione e di privatizzazione a livello internazionale.

In tale ambito di ricerca sono stati affrontati i seguenti temi:

1. analisi teorica dell’evoluzione del concetto di marketing, alla luce dei cambiamenti in atto nei settori produttivi e verso la globalizzazione dei sistemi economici;

2. studio degli approcci al marketing dei beni industriali, al marketing dei servizi, al relationship marketing, con particolare riguardo al contributo della Scuola nord-europea;

3. applicazione del marketing al settore delle telecomunicazioni nella fase di trasformazione dal monopolio nazionale all’oligopolio e alla competizione globale;

4. analisi dei legami esistenti fra approccio al marketing e approccio alla qualità dell’impresa.

A partire dal 1998 l’attività di ricerca è stata indirizzata al management del turismo, dapprima all’interno del gruppo di ricerca eTourism, coordinato dalla prof.ssa Mariangela Franch, presso il Dipartimento di Informatica e Studi Aziendali della Facoltà di Economia dell’Università di Trento, successivamente (a partire dal 2012) nel Gruppo di Ricerca EMASUS, presso il Dipartimento di Economia e Management.

L’oggetto della ricerca riguarda il management delle destinazioni turistiche, ossia dei luoghi a vocazione turistica dove insiemi (più o meno strutturati e aggregati) di attori economici assumono decisioni relative alla definizione dell’offerta e alla promozione dei prodotti turistici territoriali.

L’analisi, condotta nell’ottica della gestione d’impresa, ha riguardato le seguenti aree:

a) il problema del coordinamento e dell’interscambio informativo fra attori economici indipendenti, che condividono alcune risorse e competenze, e l’identificazione di modelli organizzativi in grado di svolgere attività di meta-management;

b) il marketing territoriale a livello di destinazione;

c) l’impatto delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione (ICTs) nella gestione dell’impresa, nelle relazioni di rete fra imprese e nei rapporti impresa/mercato;

e) il rapporto fra strategia d’impresa e sviluppo locale, con particolare riguardo al tema della sostenibilità (ambientale, economica, sociale) delle politiche aziendali e all’analisi dei sistemi locali di offerta turistica, in riferimento all’approccio sistemico/territoriale e all’analisi distrettuale.

I principali temi di ricerca hanno riguardato:

a) La governance e l'approccio al management nelle destinazioni turistiche territoriali community-type, configurate come reti economiche e sociali di attori indipendenti che condividono le risorse paesaggistiche e attivano comportamenti strategici individuali e collettivi. In esse è forte la relazione fra decisori pubblici (enti amministrativi, aziende pubbliche o a controllo pubblico) e decisori privati, che si esplica attraverso strutture organizzative (destination management organization - DMO) responsabili delle politiche di sviluppo e promozione dell’offerta. In tale ambito, le principali attività hanno riguardato:

- l’analisi della competitività delle destinazioni, comparando diversi modelli applicativi di destination management a livello nazionale e internazionale;

- i processi di assunzione delle decisioni e il coordinamento nell’interazione fra attori e fra attori pubblici e privati;

- il legame tra il turismo e le politiche di sviluppo territoriale, considerando anche le relazioni intersettoriali, a partire dal rapporto tra agricoltura e turismo;

- l’evoluzione delle politiche di marketing della destinazione;

- il destination branding e la rilevanza dei marchi territoriali;

b) I trend della domanda turistica e i profili emergenti dei turisti orientati alla sostenibilità, con particolare attenzione al turismo sostenibile, al turismo responsabile, all’eco-turismo, al turismo esperienziale. In tale ambito l’analisi ha riguardato sia la ricostruzione dei profili di turisti che rientrano nelle categorie indicate, sia l’individuazione di offerte e logiche strategiche territoriali coerenti con le aspettative della domanda.

È membro del gruppo di ricerca EMaSus, attivo presso il Dipartimento di Economia e Management (https://www.economia.unitn.it/76/emasus), che coinvolgendo ricercatori e ricercatrici di differenti aree (management, economia dell’ambiente, statistica, storia economica e psicologia del consumatore) affronta il tema della sostenibilità seguendo approcci multidisciplinari. La prospettiva della sostenibilità, in coerenza anche con i principi della Green Economy, è utilizzata al fine di analizzare le logiche dello sviluppo locale e della governance delle attività economiche (turistiche, agricole, commerciali). I comportamenti di consumo individuali e collettivi, sono studiati integrando la prospettiva economica, manageriale, psicologica e storico-economica e utilizzando strumenti e metodi qualitativi, quantitativi e sperimentali per misurarne la significatività e la consistenza. La ricerca riguarda prioritariamente il management delle destinazioni turistiche nella logica dello sviluppo sostenibile, ossia dei luoghi a vocazione turistica dove insiemi (più o meno strutturati e aggregati) di attori economici assumono decisioni relative alla definizione dell’offerta e alla promozione dei prodotti turistici.

Tra il 2009 e il 2011 è stato coordinatore del progetto di ricerca finanziato dall’Unione Europea nell'ambito del Central Europe Programme “Listen to the voice of Villages” (LISTEN, “Local Initiative STrENgthening: how to build up a new tourism in the valleys and among the most vital centres of rural villages”).

Nel 2010 ha coordinato la ricerca svolta dall’unità dell’Università di Trento finalizzata alla definizione del Programma Strategico dell’Agenzia Provinciale delle Foreste Demaniali della Provincia autonoma di Trento. Obiettivo della ricerca è stato quello di coniugare l’obiettivo della conservazione e quello della promozione e della valorizzazione delle risorse naturali e paesaggistiche poste sotto il controllo dell’Agenzia medesima.

Ha coordinato assieme alla Prof.ssa Mariangela Franch il Gruppo di Studio e di Attenzione AIDEA dal titolo "Management per la sostenibilità dello sviluppo turistico e la competitività delle destinazioni", attivo dal 2010 al 2012, che ha portato alla pubblicazione dell’omonimo volume edito da Il Mulino nel 2013.

Dal 2016 coordina il coordina il Cluster Nazionale di Management del Turismo e del Territorio presso il CUEIM (Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale). Il cluster ha l’obiettivo di riunire facoltà di Università e i Centri di ricerca italiani che si occupano di economia e management del turismo e del territorio, creando una rete di competenze con una particolare focalizzazione sui temi dello sviluppo locale, della sostenibilità e della valorizzazione delle risorse naturali e culturali.

Nel 2017 ha coordinato il progetto di ricerca svolto dall’unità dell’Università di Trento nell’ambito del progetto Life+TEN (Trentino Ecological Network) – LIFE11/NAT/IT/000187 “TEN”, nell’ambito dell’azione D2 “Valutazione dell'impatto socioeconomico delle azioni concrete di conservazione del progetto sull'economia e sulla popolazione locali nonché sul ripristino delle funzioni eco-sistemiche”. Il progetto complessivo è stato coordinato dal Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette della Provincia autonoma di Trento.

Appartenenza a società e comitati scientifici

Membro dell'AIDEA (Accademia Italiana di Economia Aziendale), della SIMA (Società Italiana di Management) e della SIM (Società Italiana di Marketing)

Membro della International Association of Scientific Experts in Tourism (AIEST), Università del San Gallo (CH) e referee della  rivista scientifica internazionale Tourism Review

Referee di numerose riviste internazionali e nazionali, tra cui Annals of Tourism Research, Journal of Cleaner Production, Current Issues in Tourism, Sustainability, Sinergie - Italian Journal of Management (CUEIM - SIMA), Mercati & Competitività - Italian Journal of Marketing (SIM), Micro&Macro Marketing. 

Referee per le case editrici McGraw Hill e Giappichelli

E' stato membro dell’IFITT (International Federation for Information Technologies in Tourism) e del comitato scientifico della WWW/Internet Conference, IADIS (International Association for the Development of Information Society).

Premi e riconoscimenti

2018 - Best Paper Award - Convegno Sinergie - Sima 2018 “Strategie in trasformazione e nuovi modelli per la creazione di valore”. Buffa F., Franch M., Martini U., Tamanini A. (2018). “Scelte strategiche e pratiche ambientali nelle Pmi alberghiere. Verso un nuovo modello di business sostenibile”. Ca’ Foscari University, Venice, 14-15 June 2018

2017 - Best Paper Award - 1ST International Conference Turin Smart Tourism - Tamanini A., Franch M., Martini U., Buffa F. (2017). “Private and Public Environmental Strategies and Commitment in Smhes: The Case of Province of Trento”. Department of Management, University of Turin, Turin (Italy), 23-24 November 2017

2016 - Best referee award  Sinergie - Italian Journal of Management

2016 – JDMM 2016 Best paper award   Beritelli P., Buffa F., Martini U. (2016), “Logics and interlocking directorships in a multi-stakeholder system”. Journal of Destination Marketing & Management, 5(2), pp.107- 116. https://www.journals.elsevier.com/journal-of-destination-marketing-and-management/news/jdmm-2016-best-paper-award-winners.

2016 – Awards for Excellence 2016 - Tourism Review 2016 Highly Commended Paper Beritelli P., Buffa F., Martini U. (2015), “The coordinating DMO or coordinators in the DMO? - An alternative perspective with the help of network analysis”, Tourism Review 70(1), pp. 24-42. http://www.emeraldgrouppublishing.com/authors/literati/awards.htm?year=2016.

2004 – Honorable Mention - Franch M., Martini U., Novi Inverardi P.L., Buffa F., Marzani P. (2004) “Mass-ski tourism in the Dolomites and sustainability: some evidence from two field research projects”, International Conference BEST-Sustainable Tourism Think Tank IV, Sustainability and Mass Destinations: Challenge and Possibilities, University of Southern Denmark, Esbjerg (Denmark), June 30 -  July 4 2004. *** Il paper è stato candidato per il Best Paper Awards ed ha ricevuto la Honorable Mention.

Convegni e conferenze

Ha presentato paper, partecipato in qualità di relatore o di chair ai seguenti convegni scientifici internazionali:

First International Conference Turin Smart Tourism, Department of Management, University of Turin, 23-24 novembre 2017

Convegno Sinergie - SIMA 2017, VALUE CO-CREATION: MANAGEMENT CHALLENGES FOR BUSINESS AND SOCIETY, Università di Napoli Federico II, 15-16 giugno 2017

International Conference on Tourism (ICOT2016), New Challenges and Boundaries in Tourism: Policies, Innovations and Strategies. Naples, 29 June – 2 July 2016, International Association for Tourism Policy (IATOUR). 

XXVIII Convegno Annuale di Sinergie “Management in a Digital World: Decisions, Production, Communication”. Università degli Studi di Udine, 9-10 giugno 2016

Convegno annuale della Società Italiana Marketing (SIM) “Il marketing al servizio delle città. Beni culturali e rivitalizzazione urbana”. Università di Torino, Dipartimento di Management, 22-23 ottobre 2015 

IV Workshop – I processi innovativi nelle PMI “Re-positioning of SMEs in the Global Value System”, Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, 24-25 settembre 2015 

8th Annual Conference of the EuroMed Academy of Business (EMAB), Verona, 16-18 September 2015, http://emrbi.org/euromed-press/

XXXVII Convegno Nazionale AIDEA 2015 “Sviluppo, sostenibilità e competitività delle aziende: il contributo degli economisti aziendali”, Piacenza, Università Cattolica del Sacro Cuore, 10-12 settembre 2015

International Conference on Contemporary Perspectives in Tourism and Hospitality Research: POLICY, PRACTICE AND PERFORMANCE, University of Brighton (UK), 12-14 July 2015

XXVII Convegno annuale di Sinergie “Heritage, management e impresa: quali sinergie?”, Università del Studi del Molise, Sede di Termoli, 9-10 luglio 2015

Global Conference tForum 2015, Tourism Intelligence in Action, Napoli, 4-7 May 2015, http://www.thetourismforum.com/globalconference

Forum Alpinum 2014, "Alpine Resources", Darfo - Boario Terme, 17 - 20 September 2014, http://www.forumalpinum.org/it/

Changing Paradigms in Sustainable Mountain Tourism Research: Problems and Perspectives, EURAC Research, Forum Brixen/Bressanone, 25 – 28 October 2012  http://www.eurac.edu/en/research/institutes/regionaldevelopment/conferences/default.html

Competition and Innovation in Tourism: New Challenges in an Uncertain Environment, IRAT - CNR, Università di Napoli Parthenope, 13 - 14 September 2012, http://www.irat.cnr.it/ET_TourismConference2012/

BEST EN Think Tank XII: Mobilities and Sustainable Tourism, Greoux les Bains (F), 24-27 June 2012

Alpine Space Forum: Pooling Potentials for Competitiveness, Ljubljana, 27 - 28 September 2011, http://www.alpine-space.eu/

The 20th Nordic Symposium in Tourism and Hospitality Research, Well-being in Tourism and Recreation, Rovaniemi (F), Lapland Institute for Tourism Research and Education, 20 - 24 September 2011,  http://matkailu.luc.fi/Nordic_Symposium/Main_page.iw3

2011 Tourism and Science Forum, UNWTO, University of Algarve, 1 - 3 June  2011, http://know.unwto.org/en/event/unwto-knowledge-network-algarve-forum

ATLAS Conference 2010, Mass Tourism vs Niche Tourism, Limassol (Cyprus), 3 - 5 November  2010

SMS – Strategic Management Society International Conference. Intangible Assets, Governance & Competitive Advantage, Extension of Naples, Naples (I), 16 September  2010, http://rome.strategicmanagement.net/naples-extension.php

BEST EN Think Tank X, Networking for Sustainable Tourism, Vienna (A), 27-30 June 2010

8th EURAM Conference, Renaissance & Renewal in Management Studies, Liverpool (UK), 11-14 May 2009

Altre attività

Direttore vicario con delega alla Terza missione, e membro della Giunta del Dipartimento di Economia e Management dell'Università di Trento

Delegato del Rettore al Placement

A maggio 2016 è stato designato dal Rettore quale rappresentante dell'Università di Trento nel Consiglio di Indirizzo e Sorveglianza (CIS) del CUEIM, Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale. Dopo essere stato nominato vice-presidente nel 2017, ha svolto il ruolo di Presidente pro-tempore e nel novembre 2019 è stato eletto Presidente.

Componente del Comitato Scientifico dei Parchi Naturali e delle Aree Protette della Provincia autonoma di Trento.

E' stato membro del Comitato Direttivo della Scuola di Dottorato in Scienze Sociali dell'Università di Trento dalla sua fondazione fino a dicembre del 2017.

E’ stato membro del comitato scientifico e relatore nelle 4 edizioni del "Summit del Turismo nelle Regioni" (Trento 2007, Trieste 2008, Ascoli Piceno 2009, Vicenza 2010), Conferenza Nazionale organizzata da tsm – Trentino School of Management in collaborazione con l’Associazione Italiana Professionisti e Manager del Turismo (AIPMT).

E’ stato responsabile scientifico della IV Conferenza Italiana per il Turismo “Il turismo come fattore strategico per la competitività del Sistema Paese”, Riva del Garda, 20-21 giugno 2008, organizzata dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel 2008 è stato componente del Comitato Organizzatore del XX Convegno annuale di Sinergie, svoltosi a Trento presso la Facoltà di Economia.